[Running] Maratona del Lamone e si diventa maggiorenni

L'obbiettivo dell'anno resta sempre la "100km del Passatore" e tra le tappe di avvicinamento si è presentata anche la "Maratona del Lamone" in quanto prima gara del Trittico di Romagna.  La strategia era semplice sulla carta farla piano! Nella realtà gestire per 42km un passo non proprio è stato più complicato, ma nulla di impossibile! E' stata una "due giorni" molto intensa e particolare. Ho avuto modo di trascorrerli con ottimi amici, conoscerne di nuovi e rivedere Enrico per ringraziarlo personalmente della preparazione in corso!

Veniamo alla gara? L'idea era di farla in 4h ed alla fine l'ho portata a casa in 3h58m quindi direi che ci siamo! Sono partito seguendo il pacer, poi tornato indietro a "prendere" degli amici ed ho corso con loro. Per questo motivo risultano 600m in più di corsa!   Dal punto di vista meteo una bella giornata di sole con un "leggero vento" (si parla di raffiche da 80km/h) tanto da farmi temere di tornare indietro  visto il mio peso e la poca resistenza nei suoi confronti. Personalmente mi sono divertito e mi è anche piaciuto il percorso. Sembrava di correre la domenica in allenamento. Dopo anni poi sono tornato a Bagnocavallo nella piazzetta dove ho concluso la mia prima ultra maratona. Strano, ma piacevole effetto tornando mentalmente a quel momento!



Nonostante la corsa fuori dai miei ritmi, posso dire che mi hanno lasciato parecchio dentro di me questi 42195 metri e non parlo solo sportivamente.  E poi? Vogliamo dirla tutta? Maratona numero 18: SONO UN MARATONETA MAGGIORENNE!  Ed ora? Settimana tranquilla in attesa di domenica a Milano per fare una seconda maratona a distanza ravvicinata. 

Posso dire che la prima del trittico di Romagna l'ho portata a casa! Ora mancano "solamente" le ultime due e non vedo l'ora di correre la 50Km di Romagna il 25 Aprile :)

Buone corse a tutti e per chi ci sarà ... domenica ci si vede a Milano :)


Etichette: , , ,