Running - Maratonina di Crema 2014

... mi ero iscritto a crema per fare un test del ritmo da Maratona

... un problema al ginocchio ed un problema muscolare sono giunti la domenica precedente

... in questo modo ho deciso di accettare l'invito dell'amica Isa per aiutarla a fare la pacer 1.35

... una mezza corsa in modo strano

... l'ossessione per il cronometro non era mai stata così forte in me

... questa volta l'errore non era per me

... questa volte l'errore era sugli altri

... non correvo la mezza di crema da parecchi anni  e devo dire che mi sono divertito parecchio facendo anche un allenamento degno di nota

... il percorso è scorrevole e molto piacevole nonostante la presenza dei quattro cavalcavia

... l'asfalto scorre sotto i nostri piedi e la gente che era con noi mano a mano si perde per strada

... siamo stati anche criticati per avere fatto un ritmo troppo deciso e marcato

... personalmente so che abbiamo fatto un bel lavoro e sia io che Isa abbiamo risposto alle critiche

... nulla vieta che da questa esperienza abbiamo solamente imparato tanto e che l'emozione provata è stata forte

... la critica nei nostri confronti è stata quella di esser partiti a ritmo violento e che hanno dovuto "abbandonarci" dopo 7-8km

... abbiamo entrambi risposto esponendo il nostro parere

... Isa ha detto: Siamo partiti alla media del 4'27'' da garmin perchè si sa che il garmin ruba circa 3''/km. Un po' di vantaggio serviva per i ristori, visto che alcuni han chiesto di potersi fermare a bere, e per recuperare i secondi che normalmente si perdono coi cavalcavia. A 4'20'' mi risulta che abbiamo corso solo il km dall'11 al 12, che purtroppo era segnato errato. Infatti, in seguito all'appunto ricevuto sulla velocità, abbiamo iniziato a guardare anche i minuti effettivi da km a km, basandoci sui cartelli degli organizzatori, per rassicurare chi ci seguiva sul ritmo effettivo a 4'30''/km. Farla tutta a 4'20'' avrebbe voluto dire chiudere i 1h31', invece abbiamo chiuso di pochi secondi sotto l'ora e 35'', con tanti atleti che hanno anche incrementato nel finale, a 3 km dalla fine. Purtroppo quando si è in tanti non si può fare una strategia di gara che vada bene a tutti.

... ed io ho aggiunto: Sono il ragazzo che ha affiancato la pacer 1h35m per il lepraggio e personalmente ritengo che il lavoro svolto sia stato corretto. Sapevamo benissimo - anche perché lo abbiamo vissuto già noi sulla nostra pelle - che quando si parte col pacer non sempre si chiude alla fine con lui e la "perdita" di persone è normale. Una mezza a 4.20 è totalmente diversa e non siamo arrivati con 1.31, ma pochi secondi prima delle .35 e non abbiamo camminato. Non nego che in diversi ci hanno fermato per ringraziarci del lavoro svolto e questo mi ha riempito di emozioni. E' vero, siamo arrivati con poche persone attorno, perchè buona parte del gruppo ha deciso di allungare nel rettilineo finale vista la gestione di gara fatta bene. Chi era di fianco a noi ed ha assistito a somme e conteggi assurdi "4.30 * km segnato a terra" può confermare che il vantaggio sulla tabella di marcia è stato di 20-30 secondi e non di minuti. Il Garmin è comodo come strumento, ma la rilevazione su cui facevamo testo erano i cartelli a terra.

... cosa mi ha lasciato questa mezza? la felicità dei ringraziamenti ed una medaglia al collo che ha un significato nuovo.


... alla prossima :)

Etichette: , ,