[Running] Asics Gel Excel 33

Mancava qualche giorno a fine 2012 quando sono finito per caso in un centro commerciale davanti ad un negozio di scarpe da running per prelevare al bancomat. Incuriosito sono entrato e mi sono trovato davanti queste Asics.

Le ho provate per puro caso sapendo già che non le avrei mai prese visto che dopo anni di corsa ho rinunciato anche a provare le Asics in quanto non mi entrava il piede al loro interno. Metto la prima ed entra con mio enorme stupore e la seconda ancora meglio. Sono due ciabatte e le sento perfette: MIE! E così le "Asics GEL-Excel 33" sono entrate nel mio parco gomme!

Subito dalle prime uscite ho cercato di spingere la scarpa al suo limite viaggiando anche a ritmi intensi anche in mezza maratona (3.40-4/km) per diversi tratti ed ho notato risposte eccezionali. Il mio grande stupore è nato quando mi sono trovato a correre in compagnia a 6/km e a scarpa mi rispondeva perfettamente fornendomi un ottimo supporto ed elevata protezione. Inutile dire che non le ho più lasciate per correre su strada.

Ora entriamo in qualche dettaglio più tecnico. La scarpa viene classificata come A0 nonostante i suoi 280g (circa) ed i 9mm di differenziale. E' indicata per chi ha un appoggio NEUTRO e/o leggera supinazione. In ogni caso, come è sempre indicato, ricordo che la scarpa bisogna provarla sul proprio piede!

Questo dettaglio mi rende/rendeva incredulo perché 9mm non sono pochi. Allenamento dopo allenamento mi sono reso conto che questo 9mm non si sentiva e che la scarpa seguiva sempre meglio il piede durante la fase d'appoggio e di spinta.

Corsa dopo corsa ho capito che era lei la scarpa che cercavo e quando ho capito che non potevo correre la Maratona all'IM di Klagenfurt (serviva giusto quel 1/2 numero di più) mi ha preso male. Giuro che le ho pensate per tutta la Maratona dell'IM mentre mi trovavo malissimo con le scarpe che indossavo in quel momento!

Inoltre la grande incognita: quanti chilometri mi dura? Avevo letto recensioni e sentito amici a cui si è consumata rapidamente. Al contrario delle recensioni la suola regge bene e la foto qua di fianco è stata fatta dopo circa 600km di corsa a vario ritmo.

Personalmente è una scarpa che mi sento di consigliare a chi vuole provare una corsa senza pensieri o timori. Quando ho addosso loro non mi devo preoccupare del ritmo o di altro. Io corro e loro mi seguono sia in allenamento lento che in gara veloce. Ho corso un paio di lunghi  lenti sotto la pioggia e neve senza problemi di appoggio o di pesantezza della scarpa.

Quello che ho notato in diverse occasioni è il non sentire le gambe stanche nel post allenamento come succede con altre scarpe e questo per me è straordinario. Addirittura posso dire che nei momenti di carico durante la preparazione di Klagenfurt usavo l'Excel33 per fare riposare le gambe in corsa ed eventuali dolori sparivano del tutto. Che chiedere di meglio alla scarpa? Di correre? No grazie, quello piace farlo a me :)

Vi lascio una scheda tecnica della scarpa (sperando sia corretta perché dalla Excel 33 fatico a trovarla essendoci la versione seguente in circolazione) da guardare
Chiudo dicendo che la scarpa è anche bella da vedere, ma questo non è fondamentale nei miei criteri di scelta di una scarpa da running. Mi baso su altri criteri e questa scarpa li ha tutti!


Etichette: ,