[K2012] W14D6 : Nuoto & "Bike + Running"

Ragazzi che giornata piena di emozioni ho vissuto oggi. Dopo diverse paranoie sino all'ultimo oggi ho fato il primo combinato previsto in tabella! Immaginavo di "sforare" dai tempi indicati, ma da arrivare ad una svolta finale come quella che ho vissuto assolutamente no. Ora però cominciamo dal principio!

[...] K2012 - Destination #Ironman-Austria 85 days until Klage 140.6 #Swim: 122.3Km #Bike: 1172.37Km #Running: 598.2Km [Total: 1892.87Km] [...]
Nuoto: La mattina si è aperta con un bellissimo allenamento in vasca svolto in versione "più tranquilla" per salvare ogni minuscolo frammento di energia nei miei muscoli sapendo di avere un pomeriggio molto interessante!

Dopo il nuoto sono andato a casa ed atteso l'ora di pranzo per mettere qualcosa sotto i denti. Qualche ora di digestione mentre la mente rielaborava le sue ultime paranoie ...
[...] ... Tra poche ore al via il primo combinato della preparazione (1h + 1h) Mi ricorderò ancora come funziona? Ed io speriamo che me la cavi :) [...]

[...] ... si parte per l'avventura "combinato uno" e so già che morirò sul campo di battaglia! Non ci riuscirò mai, ormai non ho più il fisico :) [...]
  ... ed il combinato è partito!

Bike: Da subito un forte vento che ha contrastato la pedalata diverse volte.

Nonostante questo sono riuscito ad "inventarmi" un percorso dove potere fare tratti con vento contro e vento a favore abbastanza simili.

Era divertente passare da uno sforzo enorme e velocità minima ad uno sforzo nullo con velocità enorme. Diciamo che la velocità non era il mio obbiettivo primario. Il mio obbiettivo era di tenere regolare il più possibile la pedalata come cadenza. 

Sfruttando questo fattore sono riuscito ad arrivare a casa con la media dei 30 spaccata e non so come abbia fatto.


Running: Questa corsa è stata veramente emozionante. Avevo impostato il virtual Partner a 4.45 per non esagerare visto che non correvo un combinato da Galway 70.3 dello scorso settembre.

Appena partito capisco che sono troppo veloce già dal primo chilometro e cerco di rallentare gradualmente per riprendere la media. In parte ci riesco, ma sono sempre più avanti rispetto al mio amico virtuale.

Sosta fontanella dopo 5km di corsa dove un maniaco (=Paolo) mi supera con la sua macchina salutandomi. Si riparte con l'esigenza pipi ed ho deciso di andare nel mio solito autogrill cambiando il giro che avevo in mente.

In questo cambio di giro mi sono perso nel silenzio della natura ed ho dimenticato dell'esigenza plim plim! Quando mi rendo conto di essere troppo avanti è troppo tardi. Non è un problema, la corsa è spontanea e fluida. Ultima sosta fontanella e poi si viaggia verso casa.

Probabilmente non è stata una mossa saggia fare un rettilineo che di solito sfrutto come veloce come finale di un combinato. Le gambe sono partite da sole in un progressivo senza che riuscissi a fermarle. Più ero vicino a casa più loro spingevano e non volevano rallentare. Inutile andare contro, se è quello che vogliono loro chi sono io per ostacolarle? Le ho tenute frenate per circa 10km ed ora era veramente troppo.

Sapevo che mancavano circa 2km a casa ed ho ordinato il via libera. Hanno preso il passo che volevano prendere da tempo. Quando ho visto gli split a casa sono rimasto senza parole. Brave piccoline.

Arrivato a casa immensa soddisfazione non tanto per il crono e per il progressivo. Ottime le sensazioni ed il NON essere stanco.

[...] ... Con lei sia fisico il rapporto è noto, ma con voi due piccoline mie (=Saucony Ride 4) è amore e scusatemi se dubitavo di voi! Che soddisfazioni mi date ^^ [...]

... IO LOVVO LE MIE GAMBETTE QUANDO CORRONO A DOVERE! Inutle dire che poi ho mangiato come un porcello!

Etichette: , , , ,