[K2012] W13D7: BDC

E con l'allenamento di oggi siamo esattamente a metà allenamento: 13 settimane fatte e finite e da domani altre 13 settimane da fare. Previsioni? Dopo oggi è meglio tornare coi piedi per terra!
[...] K2012 - Destination #Ironman-Austria 91 days until Klage 140.6 #Swim: 113.95Km #Bike: 1053.53Km #Running: 564.42Km [Total: 1731.9Km] [...]
L'idea del giorno era di provare una distanza compresa tra i 120 e 130km con una buona dose di sali e scendi brevi per simulare il percorso di Klage ed in teoria credevo di averla trovata disegnando la mappa dentro garmin connect. Peccato che non è andato come doveva l'esperimento.


Dopo essere andato a letto presto ieri sera per riposare il più possibile questa mattina non mi sono alzato al top però stavo (o forse credevo) bene e così dopo avere fatto la solita colazione mi sono diretto con la macchina al punto di partenza per compiere il giro in programma.

Dovendo fare una lunga distanza parto tranquillo e mi scaldo gradualmente e sino a qua non ho problemi, tanto prima di affrontare la salita numero uno (Monte vecchia) ho circa 15km di piatto. Probabilmente ho preso la salita dal versante sbagliato, perché in diversi mi hanno detto che era semplice e mi sono trovato davanti un muro di quelli giusti da faticare a stare in sella alla bici. Arrivo in cima pronto alla discesa (stando alla mappa by Garmin) e cosa succede? Davanti ai miei occhi appeare un bellissimo cartello strada chiusa! Scherzo? No ... così mi tocca tornare indietro e cercare una soluzione alternativa per girare attorno al monte vecchia.

Arrivato di nuovo sotto il monte vecchia ho cominciato a costeggiarlo cercando di andare a prendere la traccia della discesa. Arrivati al punto di aggancio guardo alla mia destra per vedere la strada che avrei dovuto fare. Non esisteva, vedevo solo il muro di bordo strada e niente discese o altro. Cominciamo bene, ma è meglio non pensarci!

A questo punto sarei dovuto andare verso Erba per fare passare attorno un paio di laghetti. La traccia mi dice di girare, ma non ci sono strade. C'è solo il vuoto! A questo punto ho capito che era meglio pedalare alla cassum che fidarsi di quella traccia!

Pedala che ti passa e mi avvicino a Lecco. Leggo il cartello "Bellagio" e mi sono detto: perchè non provare il Ghisallo come follia e poi rientro diretto? Seguo la strada e dopo qualche chilometro mi trovo davanti una galleria: c@##o! Nulla da fare, giriamo la bici e facciamo un tratto lungo il lago.

Mi avvicino al lago e cosa vinco? Un vento malefico che mi frena! E' vero che non sono veloce, ma era veramente forte. Per staccare decido di prendere la prima salita che ho trovato e così ho fatto. Siamo circa al sessantesimo chilometro, ma dentro di me sapevo che oggi non avrei preso la distanza che avevo in mente. Arrivo in cima e trovo una manifestazione di running. Strano effetto e devo dire che la nostalgia mi è venuta non poco.

Rotonda, discesa e si torna lungo il lago e poi lungo l'Adda. Da qua il vero calvario e l'origine della depressione post allenamento. Il vento era veramente forte e non sapevo più come gestirlo in piano. Speravo in continuazione di trovare delle salite per portelo eludere, ma la ricerca si è tramutata in soli due risultati. So che sembra assurdo, ma in salita riuscivo a superare anche dei ciclisti nonostante il vento. In pianura invece faticavo a non tornare indietro.

Mi ricordavo i nomi dei paesi da fare perché nel mio passato con la mtb passavo spesso da quelle parti. Peccato che ignoravo le strade asfaltate e così  ho dovuto improvvisare. Nonostante il finale in "lieve discesa" mi sentivo sempre più vuoto. Alla fine, sbagliando quasi all'ultimo incrocio strada, sono arrivato alla macchina e non mi sembrava vero. Avevo un solo pensiero per la testa:

[...] ... In piena crisi da ciclista depresso che morirà pochi attimi dopo l uscita della T1. A che mi serve allenarmi viste le premesse? C@##O!!! [...]

Proprio in questi  ultimi giorni ero molto ottimista sulla "Previsione per Klage" e mi ero convinto di arrivare bene in T1 e poi partire in bici tranquillo visto che seguendo i consigli che mi hanno dato stavo pedalando meglio. Ed invece? Nulla ... oggi non ho molti pensieri positivi a  tema :(

Nonostante ho ricevuto SMS interessanti e di complimenti da "Socio K" e di sostegno da altri amici il cattivo umore non è passato proprio per nulla. E' vero non ero al top della forma, ma stavo bene fisicamente e mentalmente. Perché un forte vento riesce a mandarmi al tappeto nei tratti in piano mentre in salita andavo su tranquillo superando anche gli altri?Ho provato a bere i  sali e mangiare, ma nulla da fare. Nonostante il "Mangia e bevi" in bici lo applico regolarmente ho avuto un crollo troppo rapido  e non compensabile.



Ormai è andata ed è inutile piangerci sopra. Ho una settimana intera per cercare un percorso sui 120km per domenica prossima per provare  a prendere la distanza.

Etichette: , ,