[K2012] W05D6: Running & Nuoto

Quante emozioni ogni volta che penso all'arrivo della "Bavisela - Maratona d'Europa" del 2010 ed è proprio così che mi sento oggi: a braccia al cielo! Dopo una settimana trascorsa tra notte in bianco, raffreddore forti, allenamenti di corsa soft sotto la neve ed allenamenti di nuoto non fatti o interrotti ... oggi ho alzato le braccia perchè ho fatto due signori allenamenti stupendo me stesso!
K2012 -Destination #Ironman-Austria 148 days until Klage 140.6 #Swim: 40.15Km #Bike: 254.83Km #Running: 193.7Km [Total: 488.68Km]
Running: L'intenzione era di partire per un fondo di 1h30m tenendo un passo tranquillo tra i 4.35-4.40/km e viste le temperature non mi sembrava così difficile. Vorrei fare notare che l'abbigliamento alle 9 del mattino era il seguente:
Le due sole differenze rispetto agli altri allenamenti lunghi sono state nella maglia intima lunga e nello smanicato antivento. Interessante vero?

Ho fatto abbastanza fatica a tenere il passo da lento e sino al giro di boa (Km 9.50) ci sono riuscito. Arrivato al giro di boa al minuto 44 ho detto: ora facciamo una x2 ed arrivo a casa con solo due minuti di anticipo. 

Peccato che questo correre a sensazioni abbia portato il mio corpo a fare un ritorno in progressione coronando un negative split notevole! Quando mi sono reso conto di tutto quanto era palesemente tardi ed ormai ho finito di coronare il lavoro che personalmente stava uscendo anche bene.

Ero indeciso se fare o meno la ca##@ta, ma ormai l'occasione era davanti a me e non vedevo motivi per sprecarla: all'ultimo chilometro sul rettilineo finale allungo il passo e voglio finirlo sotto i 4/km senza fatica.  Alla fine ho inserito al suo interno un buon allungo e sono sceso senza fatica.

Dopo tutto questo ho fatto un chilometro di defaticamento prima di andare a casa dove dopo una doccia calda una colazione era pronta ad attendermi!

La scena epica della corsa di oggi è la seguente:
Tutta la corsa è stata svolta nella totale solitudine e silenzio assoluto. Attraversando un paese vedo una signora totalmente estranea che apre la finestra per chiudere le ante. Fissa me e le mie gambe tendenti al viola. Senza aprire bocca continua a fissarmi e comincia a scuotere la testa come per dire "no, non è possibile! Non sto vedendo quello che vedo!" e continuando a chiudere la finestra sparisce dalla mia vista scuotendo la testa. 
In effetti, una volta finito di correre, ho notato che il colore delle mie gambe esternamente non era dei più belli. Però internamente erano belle calde e reattive ... sarà stato il potere dei biscotti Plasmon a colazione?

Nuoto: Fortunatamente ( Il perché  lo capirete leggendo)  oggi non sono entrato in vasca con cuffia nera. La tabella di oggi proponeva due allenamenti: 2500 o 2900. Siccome non volevo esagerare dopo la corsa mi ero convinto di fare il 2500. Di questo 2500 ho rispettato SOLO il riscaldamento. Oggi la mia voglia di rifarmi dalla settimana era alta e così ecco la mia tabella di allenamento odierna:


Direi non male ... uscito con una buona dose di fame, ma non stanco! A dire il vero quei "300 mancanti" li avrei potuti fare senza problemi, ma perchè levarmi le soddisfazioni per la prossima volta?

Arrivato a casa ho "quantificato la fame" ed ho capito che a Klage al posto delle prolunghe dovrò mettere il cestino da passeggio pieno di panini, pizzette e varie ed eventuali sapendo che prima le mangio prima alleggerisco la bici. 

Devo dire che dal punto di vista sportivo la giornata ha dato grande soddisfazioni. Forse un "salto nel passato" ogni tanto non è poi così dannoso dal punto di vista interiore. Diciamo che aiuta a ritrovare la giusta sintonia tra spirito e motivazione.

Il resto della giornata direi che è andato ancora meglio ... quindi ... che altro posso chiedere per oggi visto che mancano 45 minuti allo scoccare della mezzanotte? :-)

Etichette: , , ,