[BDC] Hakuna Matata W17D6

Ed eccomi qua, con un giorno di ritardo, a raccontarvi l'avventura di ieri in bici da corsa.

Nonostante il bellissimo giro fatto ieri, quello che ho preferito più di tutto è stata la compagnia ed il fantastico week end trascorso con ottimi amici! Sono proprio fortunato ... già :-)

Pedalare sul confine Italia-Svizzera ha diversi vantaggi e tra questi l'assenza di piattume nel quale vivo ogni giorno. Il problema è che non hai modo nemmeno di partire e capire di essere in bici prima di affrontare una salita.

Detto questo come potete notare il giro di ieri non è piano e nonostante il mio poco allenamento in salita è andato bene.

Che vi posso dire? Il dislivello è di 1384m ed il simpatico programma con cui calcolo le altimetrie ha mangiato qualcosa e nemmeno poco.

Abbandonata l'Italia mi sentivo molto più tranquillo e pedalavo meglio sulle strade svizzere. Sarà una fisse mentale, ma oltre confine si pedala meglio!

Il giro è andato via bene, salvo che nell'ultima discesa ho perso il controllo della bici da corsa tra due tornanti. Ho sentito le ruote andare in senso opposto. L'anteriore si è come chiusa verso l'interno e la posteriore mi è uscita di "lato-b" verso l'esterno. Non so come ho fatto a restare in piedi, ma tenendo un buon sangue freddo ho tenuto anche l'equilibrio. Ho rivisto la scena nella mente ed ho pensato mi fosse partito un pattino facendo uscire la ruota posteriore (successo una volta  ad un mio amico e non l'ha gradito) visto che pochi attimi prima avevo frenato dietro. C'è tutto ed è apposto. Inoltre la bici frena ancora. Continua la discesa ed in pochi metri capisco il tutto: ho forato l'anteriore in pieno! Raggiungo piano i miei amici urlando di fermarsi e si cambia (o meglio il mio amico mi cambia) la camera d'aria in tempo zero e poi si riparte.

Una volta finita la discesa si entra in un falso piano dove il mio amico mi ha "suggerito" di mettermi in posizione e spingere il rapporto. Ho fatto un bel tratto in posizione bassa con la gamba che spingeva nonostante il vento contrario.  Quando volevo cambiare mi ha detto che rapporto mettere per alleggerire la gamba ed in effetti ho recuperato bene.

E' stata bellissima una scena in svizzera quando ci siamo fermati a riempire l'acqua ad una fontanella. Io ed il mio amico stavamo "puntando" una ragazza ... la cosa "interessante" è che non ci interessava la ragazza carina ... ci interessava la sua borsa della spesa soprattutto la sua coca-cola che in quel momento avremmo bevuto più che volentieri.

Rientrati per l'ultima volta in Italia siamo andati verso casa loro in tutta tranquillità ... non vedo l'ora di tornare a pedalare in Svizzera o sulle loro montagne ... sono bellissime :-)
[...] ...87km tra IT e CH veramente belli, la mia prima foratura dopo 5 anni in bdc e compagni d avventura stupendi oltre che veri amici! GRAZIE!  [...]


e qualche ora dopo ...
[...] ... 87/1300 - 180/1700 ... direi che si può fare senza troppi problemi ... riflessione profonda post pranzo davanti ai cartoni ... [...]

... eh già :-)

Etichette: , ,