[Nuoto & Bici] Hakuna Matata - Giorno 1

Dopo una settimana di allenamento fuori tabelle ho deciso di "anticipare" l'inizio della tabella per il 70.3 di Galway inserendo lo scarico della Treviso Marathon al suo interno.

La giornata di oggi prevedeva come primo allenamento del nuoto e come secondo una bella pedalata.

Nuoto: La distanza di oggi era veramente tranquilla e rilassante. Dovevo fare un semplice 1000 (300 / 5*100 / 200 ) che è diventato un 1100. Come mai? Credo che la risposta sia nella frase scritta su Facebook una volta uscito dalla piscina: ... Fare il pirla durante il defaticamento giocando a prendersi non è fare defaticamento ... Voi che dite? Volete sapere che è successo? In pratica tutto "tranquillo" sino all'ultimo 100m quando per non partire in faccia alla ragazza che era in corsia con me la aspetto e mi lancio nella sua scia. Arrivato ai 25 le rimbalzo di fianco e decido di superarla. Al rimbalzo dei 50 arriviamo quasi assieme. Dalla spinta esco prima io e la ritrovo in scia per i 50 rimanenti. E' stato un bel cento e mi sono anche divertiti. Arrivano i 300 di defaticamento dove prima si parte tranquillo e quando scatta la possibilità di giocare a prendersi si comincia a forzare. Morale? Dividendo il tempo in split da 100 non sono arrivato a fare un 100 secco così veloce oggi. E' per quello che non lo considero molto defaticamento.

Bici: Dopo il lavoro il primo allenamento in bici della tabella. Nonostante il sole caldo sulla pelle devo dire che il vento oggi si è fatto sentire. Sotto certi punti di vista dovrei prendermela perchè pedalare col vento non è proprio piacevole. Avendo scelto la mia amata Irlanda per il primo 70.3 so benissimo che il vento sarà presente con elevate probabilità.  Soprattutto nei tratti contro vento ho apprezzato le prolunghe. Stando più basso riuscivo con uno sforzo minimo in più a tenere la velocità quasi accettabile. Purtroppo non le ho potute sfruttare sempre in quanto su certe strade non mi fido ad usarle. Il problema non sono io. Il problema principale sono i crateri presenti ai quali bisogna sommare lo stile di guida di molti automobilisti. A fine allenamento stavo veramente bene. Non è la pedalata da "stagione avviata" però le premesse iniziali sono buone. Non ho risentito dei 38km di ieri in mountain bike e quindi mi piace.

Ora vi saluto, stacco che ho da fare una serie di cose. Poi devo decidere se guardare la televisione o giocare a WoW rilassandomi un attimo. Intanto non vedo l'ora che sia domani ... perchè domani si inserisce la mia danza preferita ... ovvero la corsa!!!

Etichette: , , ,