[Running] Al meteo la sentenza

Non sono più così convinto di come correrò domenica a Brescia in occasione delle Mezza Maratona. Sino a ieri sera avevo qualche certezza o almeno qualche speranza. Dopo l'allenamento di questa mattina non ho più nulla dentro di me.

Esco di casa con le mie A2 pronto per provare il passo per domenica. Non voleva essere un allenamento tutto a ritmo gara, ma dopo un breve riscaldamento puntavo a prendere il passo e magari inserire un finale in progressione. Figo, vero?

Ho corso poco e nemmeno tanto bene. Non parlo di sensazioni e/o stanchezza perchè mi sentivo bene ed in forma. Ho ridotto drasticamente l'allenamento ed anche il ritmo senza nemmeno avvicinarmi al ritmo che ho in mente per domenica.

Il freddo e l'umidità erano veramente abbondanti e non riuscivo a scaldare le gambe ed il mio corpo in generale. Per questa ragione ho fatto solo 5.24km a 4.14/km rientrando a casa con l'umore sotto i piedi. Ho capito che domenica tutto si deciderà in base alle condizioni climatiche. Le previsioni stimano pioggia e di sicuro sarà più caldo di un MENO CINQUE alle 6.40 del mattino. Vero?

Il mio obbiettivo non sarà a Brescia, quindi non ho voglia e tanto meno intenzioni di andare a farmi male per una gara su cui non punto proprio nulla. Temevo per i muscoli  e non volevo esporli ad uno sforzo intenso da freddi visto che non riuscivano a prendere temperatura. Vero che le A2 istigano a spingere, ma bisogna sapere bene quando è il caso di non farlo.

Spero di rifarmi questa sera in una bella sessione con le A3 inserendo più distanza del previsto per recuperare la mancanza di questa mattina.

Etichette: , ,