[Running] Io corro tra i lupi

Dalle premesse di ieri pomeriggio non avrei dovuto allenarmi. Impegni che si sono spostati "last-minute" hanno incasinato i miei piani. Il giramento di scatole è seguire è uscito in maniera gratuita. Nonostante tutto ho deciso di uscire e l'allenamento ha preso un risvolto inaspettato.

Decido di abbandonare subito l'asfalto e portarmi sullo sterrato per qualche chilometro. Passano pochi secondi e dimentico tutto. Non mi accorgo nemmeno di quello che succede a pochi metri da me.

Improvvisamente vedo al mio fianco un cane lupo che sta correndo con me. La prima reazione è stata PANICO, ma poi ho pensato che se voleva fare merenda con me mi sarei accorto di lui in modo diverso. Questo pensiero l'ho fatto in tempo zero, ma nel mentre mi accorgo che anche sull'altro fianco avevo un cane lupo che correva con me.  Probabilmente non hanno fatto merenda perchè con me in due non riuscivano a nutrirsi. Un grazie di cuore alla mia amica che oggi mi ha detto (=ricordato) che i cani adorano le ossa!

E' stato bellissimo quando vedo partire a tutta uno dei due cani. Una macchina stava per uscire da una strada secondaria e si è messo seduto a fare da vigile. Quando sono passato si è rimesso a correre assieme a noi.

Tutto sarà durato circa 500m però è stato BELLISSIMO!!! E sapete bene che ho paura dei cani normalmente. Ieri invece no, perchè mentre ero in pace con me stesso e probabilmente anche con la natura attorno a me. Dite che i miei nuovi amici di corsa lo hanno percepito? Io vi posso raccontare che una volta rimasto solo ho ripreso a correre con una nuova esperienza nel cuore.

Nel complesso la corsa è stata buona. Ho corso 9.81km al passo di 4.32/km con la seconda metà leggermente più veloce della prima. Un mix tra natura ed asfalto che mi ha portato a finire l'allenamento nel migliore dei modi. Sicuramente il fondo asfaltato non mi ha fatto impazzire così tanto dopo essermi rilassato sullo sterrato.

Sono soddisfatto perchè le gambe stanno reagendo bene a tutti gli allenamenti ed ormai siamo quasi all'inizio  della stagione agonistica. Dopo il 2010 non faccio più previsioni che mi possano dare una vera e propria ossessione. In questo 2011  NON sarà il tempo a dettare le regole. Saranno altri due fattori a dettarle, ma non vi voglio svelare ancora nulla.

Etichette: , ,