[Running] Respirando la nebbia

Il 2011 è cominciato e non mi andava di riposare sin da subito. Ho atteso questa sera per uscire con la speranza di digerire il pranzo di oggi. Oltre al fattore pancia dovevo fare i conti anche col sonno. Ho passato una stupenda notte di fine anno ed inizio di anno nuovo. Avrei potuto dormire oggi pomeriggio il problema è che WoW ha preso il sopravvento ed ho passato tutto il pomeriggio giocando.

Oggi sono uscito con le mie scarpe nuove alla loro secondo uscita. Si tratta delle "Brooks GLYCERIN 8" ed è ancora presto per scrivere una scheda di presentazione. Vi posso dire che mi trovo veramente bene e potrebbe essere la scarpa che cercavo dopo avere lasciato il marchio con cui ho corso per quasi due anni.

Non ho molto da raccontarvi su questa corsa. La parte veramente difficile è stata la gestione iniziale della corsa con probabile digestione ancora in corso. Dopo avere (poco educatamente) digerito il tutto la situazione è migliorata.  Per il resto la parte diverente è stata a circa 2km da casa. La strada davanti, fatta in fase di andata, era sparita. Non la vedevo più. La sentivo sotto di me, ma avvertivo la sua assenza. Era da tanto che non provavo questa emozione. Anche l'aria aveva cambiato sapore. Ha cominciato ad avere il "sapore di nebbia" che solo chi lo vive riesce a riconoscere. Felice di questa stupenda emozione sono tornato a casa sorridente.

Apro la porta di casa e mi sento chiedere come mai mi ostino ad uscire "mezzo nudo" (=maglia lunga e pantaloncini corti) con questo freddo. Ho provato a spiegare che fuori non è freddo. Ho provato a spiegare che ho caldo. Ho provato a spiegare altre cose, ma ovviamente senza risultato.

Tornando a me sono veramente contento. Il nuovo anno è cominciato e sapete cosa vi dico? Che con questi 13.1km andrò a conquistarmi il mio sogno! Ci sentiamo domani per l'allenamento lungo domenicale :)

Etichette: , ,