[BDC] Il regalo della befana

Stando al meteo questa mattina dovevo svegliarmi e trovare una bella nevicata. Ieri sera, prima di andare a dormire, ho preparato il "doppio completo" per oggi. Nel caso di neve sarei andato a correre ed in caso contrario sarei andato in bici da corsa.

Era da fine Agosto che non pedalavo più. Avevo lasciato la bici prima del previsto per una serie di motivi che in molti ricorderanno. Visto il carico della corsa mi sentivo più stanco ed ho preferito concentrare le gambe sull'obiettivo del 2010 ovvero la Dublin Marathon. Poco dopo è giunto l'infortunio che mi ha bloccato anche in corsa e le giornate non concedevano più il meteo adatto per pedalare. L'anno è appena cominciato e sapendo cosa mi aspetta, perchè non approfittarne?

Viste le esperienze di freddo in bici del 2010  questa mattina mi sono coperto a dovere. Ecco la mia "armatura" per la prima uscita dell'anno:

In teoria avrei dovuto cuocere sotto tutto questo strato di vestiti. Il problema è che sotto stavo bene. La parte alta sentiva il non calore. Dovevo ricordarmi regolarmente di muovere mani e braccia per dare un minimo di calore.

Volete sapere come è andata la prima pedalata dell'anno? Come potete notare dal grafico ho fatto circa 40km che non sono poi molti. Il fattore velocità è veramente osceno e lo so benissimo senza infierire. Forse è seriamente il caso che mi metta a pedalare appena ho la possibilità variando la tabella della corsa proprio come ho fatto oggi.

Ma io, come mi sono sentito dopo tanto tempo in bici? Da un punto di vista mentale non mi sembrava vero uscire così tanto dal paese e non vedere le stesse vie o posti che ormai conosco a memoria. Dal punto di vista fisico sentivo la gamba non più allenata alla pedalata come lo era questa estate. Quello che mi ha fatto piacere è che nel complesso sono tornato a casa che stavo bene. Tutto l'allenamento fatto ha portato ad avere dei miglioramenti anche nel ciclismo. Ora sfrutterò il ciclismo per riprendere la gamba e migliorare aspetti come fiato e battiti. 

Non posso trascurare due dettagli dell'allenamento. Il primo riguarda il punto credo più veloce del giorno. Da una via è uscito un cagnolino e dovete vedere come mi sono messo a pedalare ed aggirare il semaforo rosso. Non volevo proprio fermarmi con lui vicino. Il secondo invece è proprio volersi male. Ho inserito ben 3 GPM nel giro. Volete mettere nel primo giro dell'anno l'emozione di scollinare ben 2 cavalcavia ed in seguito raggiungere la vetta dopo 50 metri di salita? 

Una volta arrivato a mettere giù la bici mi sono reso conto che "casualmente" ero finito nel box con le scarpe da corsa. Chissà come mai, vero? Il problema che la sola corsa che ho fatto non è stata per le strade del paese, ma diretto in bagno. Magari più tardi esco a fare qualche chilometro per il paese così da sciogliere e rilassare le gambe dalla pedalata di questa mattina.

E domani? Che domande ... si nuota con forse una breve corsa la mattina prima di andare al lavoro la mattina ... altro? ... BUONA BEFANA A TUTTI!

Etichette: , ,