[Running] Saucony Progrid Ride 2

Siccome oggi non so esattamente cosa scrivere prendo la palla al balzo per raccontarvi di questa scarpa entrata nel mio parco gomme ad Agosto e scoperta nelle ultime 3 settimane.

Tutto è cominciato per una serie di battute con l'amico Teo in merito alla marca delle proprie scarpe da corsa. Io non avevo mai usato Saucony e lui le usa quasi esclusivamente. L'occasione è arrivata e così le ho prese.

Cosa vi posso dire?

[...] Le scarpe sono arrivate di sabato e la domenica le ho usate subito in quanto l'allenamento era corto. Le prime sensazioni sono state veramente ottime. L'allenamento seguente le ho usate nuovamente e questa volta le sensazioni non erano più ottime. Avevo corso 20km in due uscite e mi è uscito un male assurdo al polpaccio. Le abbondono nella loro scatola nuove e cerco di svenderle su ebay senza successo e così restano lì [...]

Passa il mese di settembre (con tutte le tragedie del polpaccio che vi risparmio) e corro con altre scarpe. Il male non passa e nella mia mente mi chiedevo se era possibile subire un danno così serio in solo due uscite corte. Arriva il mese di ottobre ed assieme a lui arriva la scoperta della causa del problema al polpaccio! Nella mie mente ripercorro le tappe della vicenda ed ora mi è tutto più chiaro: le Saucony non centrano proprio per nulla! Ora però non le uso, sono troppo sotto la "Dublin Marathon" e non ha senso cominciare ora una scarpa. Tornato da Dublino (con tutti i problemi avuti) e decido di provarle.

Ho cominciato con corse brevi e tranquille. Ho notato che il piede stava veramente bene all'interno della scarpa e la corsa non era faticosa. Dopo qualche test su distanza più breve ho deciso di provare a passare a 10km con ottimo successo.

Il dramma è successo alla "Milano-Pavia" ([Running] Milano Pavia - Test superato) quando la mattina ho scoperto poco prima della partenza di avere sbagliato sacca di scarpe: oggi sono obbligato a correre 33km con le Saucony alla cieca! Fortunatamente mi sono trovato veramente bene e sopra ogni previsione. Lo stesso è successo domenica scorsa a Scandiano ([Running] Scandiano 2010: Attacco alle Tre Croci) dove il percorso è nettamente più impegnativo presentando salite e discese che restano nelle gambe.

Ed ora veniamo alla scarpa vera e propria. Proprio oggi, ignoro per quale motivo, ho trovato l'immagine che mostra la scarpa scomposta e mi è sembrato carino mostrarla in questo post.

Perchè mi piace? L'estetica è veramente bella, ma non è questo il  criterio con cui prendo una scarpa da corsa.

Ed allora, perchè mi piace? Ora veniamo alle motivazioni più serie:

[...] La scarpa è fatta per i runner con appoggio NEUTRO ed appartiene alla tipologia A3. Il suo vantaggio è di essere molto reattiva in tutte le fasi della corsa. Il piede è perfettamente contenuto al suo interno e non si rende conto di essere in una scarpa. Provata a diversi ritmi la scarpa ha sempre dato prova di essere degna della corsa e della distanza da svolgere. Questa versione è perfezionata grazie all'inserimento dell'Hydrator Mesh e dei Memory Foam per una calzata e traspirabilità superiore. Intersuola in ProGride visibile sul tallone, SRC "Impact Zone" sul tallone e pianta e SRC XTRA sul tallone. Inserto termoplastico sull'arco plantare. HRC pad sulla pianta. [...]
Per tutti i nomi dei materiali, o per le tecnologie, di casa Saucony vi invito a leggere la pagina "Tecnologie Saucony"in modo da capire veramente le potenzialità della scarpa.

Il mio parere? Una volta scoperta la reale causa del problema alla gamba sono stato veramente felice di averle rimesse ai piedi ed avere cominciato ad usarle con regolarità. Secondo me è una scarpa che merita di essere usata. Ridendo e scherzando ho già corso 140km senza nemmeno rendermi conto. Mi hanno parlato molto bene delle "Progrid Ride 3" e posso dirvi che vederle dal vivo la tentazione di prenderle l'ho avuta. Ho resistito per solo perchè altrimenti ho più scarpe da corsa io che un negozio.

Buon week end e buone corse a tutti quanti ... io preparo tutto quanto per correre domani mattina e non vi dirò che scarpa userò ... ora vi lascio il dubbio :)

Etichette: ,