[Nuoto] Paura e Travolgere

L'allenamento di ieri in piscina durante la pausa pranzo si è basato su due punti fondamentali:

Sappiate che non si tratta di una partita di Magic. Si tratta di vita reale dove in meno di mezza vasca si possono provare due sensazioni e situazioni molto critiche.

Sapevo che nella corsia, oltre a me, era presente una ragazza ed un ragazzo paragonabile ad un armadio a muro. 

Ad un certo punto ero a metà della mia corsia e vedo davanti solo la ragazza. Nella mia fantasia ho pensato che il ragazzo fosse nella metà alle mie spalle. Ero molto sotto di lei ed ho deciso di superarla. Esco e mi metto al suo fianco. Siamo uno di fianco all'altro e vedo il ragazzo uscire dalla fase subacquea della virata. 

Lo trovo esattamente davanti a me. Panico ... o meglio ancora ... PAURA!!! Cerco di mettermi di traverso tra lui e la ragazza. Peccato che in quel momento ho TRAVOLTO la ragazza.  Finisco la mia vasca e rimbalzo per andare avanti. Dopo circa 75m trovo la ragazza ferma a fine della serie. 

Vi sembrerà stranissimo sentirmi dire che ho interrotto la serie per chiederle scusa. Poi alla fine sono ripartito ma con la "coscienza pulita" per finire l'allenamento. Anche a fine allenamento le ho chiesto scusa.  Anche perchè non mi stava dando nessun fastidio in corsia ed è stato un mio errore di valutazione. In effetti se ci penso ancora adesso mi sento in colpa :(

Per quanto riguarda i tempi del nuoto non vi dico nulla ancora per un periodo. Al momento li sto prendendo ma non li sto considerando. Per quanto riguarda la corsa onestamente non so cosa dirvi. La situazione è  per certi versi più critica di quanto potessi immaginare. Chiedo solo ai miei Amici che sanno  i dettagli di tenere il segreto :)

Etichette: , ,