[Nuoto] Il fascino del delfino

Ieri sera sono andato, non convinto della decisione, in piscina con la speranza di sfruttare l'acqua per sciogliere il polpaccio. Devo dire che l'effetto è stato quello desiderato.

[...] Mi ricordo le ultime lezioni di nuoto fatte quando hanno provato a spiegarmi la gambata a delfino con pessimi risultati. Vedevo la mia amica Francesca che riusciva bene e lo stile era molto bello. Poi non ho più fatto corsi e quindi è tutto finito nel dimenticatoio. [...] 

Ieri, quando sono arrivato davanti le corsie, ho visto un ragazzo fare delle vasche a delfino. Sono rimasto impressionato da quanto è bello da vedere come stile se fatto da chi lo esegue correttamente.

Entro in vasca e la corsia scelta era quella alla sua destra. Durante il mio riscaldamento sono stato spostato da una sua onda provocata con la bracciata. Ringrazio sempre la piscina dove nuoto di avere tolto i separa corsie quelli belli e professionali che bloccano l'onda ed avere messo questa "sottospecie di separa corsia" che resta giusto a galla ma non filtra nessuna onda.

Tra una serie  e l'altra ho cambiato il punto di vista ed ho cominciato ad osservarlo da sotto l'acqua. Sapete cosa vi dico? E' ancora più bello! So che è veramente faticoso come stile eppure a vederlo sembrava fosse la cosa più normale di questo mondo. Veramente bello, ma temo che non sarà mai nelle mie competenze da nuotatore. Continuerò a guardarlo quando lo vedrò fare dagli altri.

E la mia nuotata? Direi non male, forse qualche miglioramento si comincia a vedere anche se sono ancora ben lontano dal ritrovarmi nuovamente. Ecco l'allenamento ed i tempi in acqua:




Durante una delle ultime serie da 100m è entrato in corsia con me un altro ragazzo ed il suo ritmo era nettamente superiore al mio attuale. Se non fossi nel periodo di crisi i ritmi erano gli stessi e l'allenamento in coppia sarebbe stato molto meglio.  Non è un segreto che sono stato superato diverse volte ed all'ultimo sorpasso mi ha colpito il polpaccio. Ovviamente, per pura coincidenza, mi ha colpito quello che mi da problemi.

A fine serie ci incrociamo e mi chiede scusa per avermi toccato, ma non mi aveva visto. Gli dico di non preoccuparsi perchè in una stagione di Triathlon ho preso molte più botte. Si è messo a ridere e  mi ha detto che anche lui pratica Triathlon. A saperlo prima potevamo "divertirci" di più coi sorpassi e cambi.

Inutile dire che il defaticamente l'ho fatto sfruttando la sua scia e devo dire che è stato veramente una pacchia. Il tempo è buono e fatica zero. Il tutto mi piace e questo è bene :)

Volete sapere di più? FORSE questa sera torno in piscina ... pensavo di riprovare la distanza complessiva dei 1500m fatti non so come ... devo trovare un allenamento che mi ispira sulla mia tabella :)

Etichette: , ,