[Nuoto] A cosa serve il tempo?

Ieri, durante la pausa pranzo, sono andato in piscna per un allenamento veloce. La tabella prevedeva semplicemente:

Finalmente ero di nuovo nella mia amata corsia numero tre! Parto col riscaldamento e fisicamente mi sentivo in forma. Il tempo alla fine era buono e non lo vedevo da tempo un numero così sul cronometro. Parte la prima serie da 100 ed alla fine quando ho fermato il cronometro il tempo era buono. 

Erano buoni? Cosa significa? Che forse dovevo mettermi a saltare per la piscina di gioia? Oppure fare i fuochi d'artificio? Onestamente non ho fatto nulla di questo. Mi sono solo fermato quei dieci secondi di recupero a chiedermi una cosa molto semplice:
A cosa serve il tempo? Come ti senti a vederlo scritto sul display? E lo sai che stando in acqua ti senti ancora in ansia, vero?
E' tutto vero! Il blocco dell'acqua non mi è ancora passato e se penso alla piscina l'effetto che sento è strano ed anche tanto.  Che bello, ho fatto due serie "veloci" e cosa ho guadagnato? Assolutamente nulla credo!

Parlavo con una mia amica ieri sera e mi ha consigliato di lasciare perdere il cronometro e di "giocare" in acqua. Al momento mi è venuto da ridere, ma credo che sarà proprio quello che farò nei prossimi allenamenti tra una serie e l'altra.

Si prospetta una settimana acquatica visto il risvolto del polpaccio di questa mattina. Ho corso pochissimo ed anche male. Attendo sabato quando andrò a fare sciogliere le gambe da un massaggiatore.  E con questa è la seconda settimana di Shatterstorm che è andata a farsi benedire. Ottimo .... :(

Etichette: , , ,