[Running] Una domenica di lungo e relax

Ieri mattina, assieme al mio amico Emanuele, ho fatto un bel lungo da quasi 30km. Per farlo ci siamo recati a Merlino alla tapasciata "Trofeo del Mago" unendo i percorsi da 6km e quello da 23km.

Cosa vi posso raccontare di bello? A mio avviso la tapasciata è stata organizzata veramente bene ed ho apprezzato i tanti ristori lungo il percorso ed il super ristoro finale.

La mia paura principale era il polpaccio. Riuscirò a fare 30km? Le premesse dei quasi 19 del sabato erano buone. Speriamo di non avere problemi.

Partiamo subito per il giro da 6km  e con estremo piacere noto che l'asfalto non manca a tenerci compagnia. Quando si comincia a passare sullo sterrato mi sento triste senza il mio amico.

Il giro breve è stato veramente bello. Eravamo soli sul percorso e ci siamo rilassati nel silenzio della natura. Inoltre la temperatura era veramente piacevole e non potevamo chiedere di meglio.

Finiamo il giro da 6km tranquillamente e ci lanciamo in quello da 23km.

La gente era aumentata ed ogni tanto vedevo se trovavo qualche amico da salutare. Non ho trovato nessuno che conoscevo o forse avevo troppo sonno per riconoscere qualcuno.

Il percorso è diventato sempre più piacevole e rilassante da correre.

Devo ammettere che ci siamo persi in due punti perchè non era segnato bene ed abbiamo rischiato di accorciare drasticamente il tutto. Mi consolo perchè non siamo stati i soli a finire fuori rotta.

Arriviamo alla parte interessante. Ad un certo punto siamo finiti in un campo con un fondo veramente osceno. Il rischio di farsi male non è mancato e per poco non ci siamo fatti male davvero. Abbiamo rallentato in maniera saggia sino a quando siamo tornati a correre su asfalto.

Sembrava troppo bello per essere vero e di stare bene. Comincio a sentire un "problema interiore" e la corsa si rende difficoltosa. Una pausa al ristoro e ripartiamo.

Poco dopo chiamo il mio amico e gli dico "se vuoi andare vai, io devo fermarmi!" Lui si è preoccupato per il mio polpaccio e lo informo che non era quello il problema. Gli spiego che devo correre in quel campo e lui mi dice che mi aspetta all'ombra. Lo lascio per strada e corro nel campo.

Questione veramente di poco ed esco sorridente e felice. Sono pronto a correre come si deve ed anche il grafico è prova ... penso che non ci voglia molto a capire dove ho fatto la sosta in autogrill ... vero??? :)

Questione di qualche minuto mi sento chiamare ed era il buon giampis! Ridendo e scherzando lo abbiamo spremuto in un finale in progressione ed è stato veramente piacevole chiaccherare nel mentre.

Il commento del buon Giampis su RunningForum è stato spettacolare e per questo ho fatto un bel copia ed incolla:
[...] Innovatel, almento oggi abbiamo ripeto!! abbiamo corso insieme gli ultimi km. a circa 6 km. dall'arrivo 300/350mt lo intravedo dalla canotta, ma soprattutto dalle calze autoreggenti , Dio vuole che subito dopo, lui si fermi a ... bhe avete capito ... ,riparte subito più veloce della luce . 150 metri davanti a me, in quel momento asfalto, allora comincio ad aumentare il passo, finche subito dopo il ristoro mi affianco, e fino alla fine con lui ed il suo amico [...]
Certo che correre con un quasi compaesano che ha fatto il passatore non capita tutti i giorni, sono proprio felice che sia successo ieri durante un lungo di preparazione.

Abbiamo corso assieme sino al ristoro finale e poi il tempo di mangiare qualcosa ci siamo salutati. Purtroppo non ci siamo rivisti dopo in quanto ho avuto un "richiamo di casa" veramente forte e sono andato via subito.

Non ho nemmeno potuto ritirare il pacco gara perchè da sveglione ho perso il tagliandino. Probabilmente l'ho appoggiato sul tetto dalla macchina e l'ho dimenticato lì. Peccato, mi hanno detto che era veramente un pacco gara degno di nota.

Una volta a casa è giunto il momento di relax. Ascolto della musica new age per distendermi, cucino e mangio. Dopo pranzo mi metto a vedere i cartoni e mi addormento. Mi sveglio dopo un'ora circa e nella mia mente un solo pensiero: IO VOGLIO CORRERE!

Non ho finito di pensarlo che sono andato in camera, mi sono cambiato in un tempo impensabile ed ero già per strada.  Avere sempre un completo pronto sulla scrivania servirà a qualcosa, vero?

Dopo i primi passi ho capito che avevo delle buone gambe e che volevano spingere.

La tentazione era di lasciarle andare, ma la domenica è giorno di lento e quindi non aveva molto senso. Tanto poi da domenica prossima si parte con le gare di test e lì ho da divertirmi.

Non so bene in che condizioni ho corso ieri. Mi sono chiuso mentalmente e non ho contato nemmeno i beep! Se devo essere sincero ho scoperto il percorsoche ho fatto quando ho scaricato il tutto sul mac! Preoccupante vero?

Se pensate di si ... sappiate che questo è nulla. La questione veramente preoccupante è che NON AVEVO NEMMENO UN FILO DI MALE ALLE GAMBE! Secondo me se ieri non correvo da un punto di vista calorico era molto meglio. Tornando alla corsa ho avuto ottime sensazioni alle gambe nel correre una seconda volta e di questo sono contento.

E per finire è arrivato veramente il relax domenicale: "Pizza & Shrek 4" col mio fratellino e la mia cognatina. Alla fine mi sono rilassato anche la sera e non solo al pomeriggio con "6km di coccole extra" come credevate :P

Inutile dire che ieri sera appena ho visto un cuscino mi sono addormentato come un sasso ed ho fatto dei sogni molto profondi! Solo uno mio è rimasto impresso e poi oggi mi ha lasciato un po così quando mi sono ritrovato dal vivo in una parte del sogno.

Etichette: , ,