[Running] Troppo legato

[...] E' il 25 Agosto 2010 e sono le 10:00 del mattino. Non è una giornata come tutte le altre. Tra due mesi sarò sulla riga di partenza della Dublin Marathon. Il conto alla rovescia ormai è sempre più serrato. Non lascia tregua e margini di errore. Peccato che le premesse della corsa odierna dicano tutto il contrario. Non fermiamoci sui particolari. Guardiamo avanti e pensiamo a coronare tutti gli sforzi fatti in mesi di allenamento! Stringi i denti e resisti ancora due mesi. Solo tra due mesi potrai piangere come piace a te. [...]

Come vi avevo anticipato ieri sera la corsa di questa mattina poteva essere influenzata da due fattori:
Nonostante la mattinata veramente calda già alle 06:00 il fattore meteo non è stato il mio problema principale.

Sono bastati pochi metri di corsa per capire che il polpaccio non si era ancora ripreso. Non è servita una mente geniale per capire che uscire dal paese in queste condizioni poteva non essere l'idea migliore della giornata che era appena cominciata. 

Nella mia mente l'illusone che nel giro di poco il polpaccio tornava in condizioni normali e potevo prendere a correre liberamente.

Sempre nella mia mente sapevo che l'illusione doveva fare i conti con la realtà. Ed in questi casi, l'accordo che ti piace non si riesce mai a trovare.

Con la speranza di riuscire a correre tutta la distanza di oggi (15km) ho allungato il riscaldamento in paese prima di portarmi all'uscita. Sapevo che non sarei uscito, ma per spirito di avventura ho continuato ad illudermi.

Quando sono arrivato al "punto di non ritorno" non ho proseguito per andare fuori dal paese, ma sono rimasto dentro. Dalla gamba non ricevevo segni di miglioramento e così ho puntato a chiudere l'allenamento tornando a casa.

Per tutto il tempo sapevo bene un dettaglio molto semplice: la media oggi sarà delle peggiore e non credo abbia senso forzare per cercare di migliorare.

Sapete cosa ho pensato durante la seconda metà dell'allenamento?


MA QUANTO MI MANCA LA PISCINA CHE COL SUO EFFETTO MASSAGGIO SCIOGLIE TUTTI I MUSCOLI DELLE GAMBE E SENZA NEMMENO RENDERTI CONTO!


Bravo Andrea ... fatti venire le seghe mentali e l'ansia dell'acqua ... visto cosa succede?

Adesso sono al lavoro ed ho indosso le "Compress Sport" bagnate sui polpacci. Le voglio sfruttare per la loro azione di recupero.  Se tutto funziona per il meglio oggi pomeriggio potrei tentare la seconda parte dell'allenamento. Altrimenti per una volta salto il 15km del mercoledì e domani andrò col solito allenamento. Voi che dite?

Etichette: , ,