[Running] Il silenzio della solitudine

Non so cosa dire di preciso sull'allenamento di questo mattina. In programma avevo un lento ed almeno sul ritmo sono stato bravo. Non nego che frenare le gambe quando volevano spingere è stata una vera impresa, ma superato questo ostacolo la corsa è andata per il meglio.

Sono partito da casa alle 06:52 e devo dire che rispetto alle altre domeniche mi sono trovato in un silenzio veramente irreale. Si sentivano solo i miei passi ed il silenzio. Appena uscito dal paese ho cominciato a respirare la natura. Dai campi e dalle cascine arrivavano suoni o profumi veramente impagabili.

Ho corso tutto il tempo da solo, non ho avuto nessuno sulla mia strada e questo è stato veramente un bene. Pensavo solo a coccolare e farmi coccolare dalla natura. Non mi sono dovuto preoccupare di nulla. Potevo anche non guardare la strada, tanto ormai le mie gambe la conoscono alla perfezione.

Ogni 5km, quasi meglio che in gara, mi fermavo un attimo alle fontanelle lungo il percorso perché avevo bisogno di bere. Nonostante l'orario la temperatura era già alta.

Nel lungo rettilineo dove la natura non era padrona, ho avuto modo di pensare ad una frase che il buon Mathias ieri mi ha detto. Un grazie di cuore per avermi fatto notare che esiste "il muro dei 10000 secondi in Maratona" sapendo che la mia mente è veramente perfida.

E' stato bellissimo, ed oggi ci pensavo, quando ieri mi ha detto che leggendo il mio blog in vista della mia prima Maratona non mi avrebbe dato un solo centesimo come Maratoneta. Ho sorriso ripensando alle prime volte che mi avvicinavo ai 30km lo scorso anno perchè il percorso è proprio quello che ho fatto oggi, con qualche variante.

Torno in mezzo alla natura e la mente ha "abbandonato" il pensiero dei primi allenamenti lunghi per concentrarsi sui "10000 secondi" ed ho capito che è meglio pensare prima a tutti gli obbiettivi intermedi. Meglio vero?

A dirla tutta ho fantasticato un pò ed è stato anche bello. Poi però ho capito che per fare bene Dublino era meglio tornare alla realtà e concentrarsi su questo allenamento.

Mancavano 10km a casa circa ed ho capito che non mi bastava come strada per l'allenamento in programma. Così ho deciso di allungare in paese e di proseguire tranquillo per la mia strada.

Di questi ultimi 10km di natura ho voluto godermi ogni attimo ed ogni respiro. Avrei voluto chiudere gli occhi e godermi il silenzio che la natura offriva. Si è alzato un filo di vento. Sentire il rumore dai campi di granoturco rompere il silenzio è stato veramente piacevole. Sapevo che di lì a poco sarebbe finito tutto perchè e questo mi ha messo tristezza.

Mancano 5km ed ora cominciano i paesi ed il silenzio che mi ha fatto compagnia sino ad ora è svanito. Ho continuato tranquillamente la mia corsa, ma il senso di tristezza aumentava dentro di me. So benissimo che dovrò attendere sino a domenica prossima per fare un altro lungo in queste condizioni.

Sono arrivato a casa e mancavano ancora 2km così ho dovuto improvvisare ed ho perso il ritmo perchè la strada cominciava a riempirsi di persone e macchine ed i marciapiedi non sono molto comodi per correre. Inoltre, su consiglio del buon Ciro, gli ultimi 2km ho rallentato per fare defatcamento e rilassare le gambe.

Ed anche questa settimana (07/18) di Shatterstorm si è conclusa correndo non poco. Le premesse sono buone, ora bisogna solo vedere di fare fruttare il tutto quando sarà :)

 [...] Non so cosa dirvi davvero
[...] Tutto si decide oggi.
[...] Possiamo scalare le pareti  dell'inferno.
[...] il margine di errore è ridottissimo.
[...] In questa squadra si combatte per un centimetro.
[...] la differernza fra vivere e morire 
[...] E voglio dirvi una cosa. In ogni scontro. . .
[...] è colui il quale  è disposto a morire che guadagnerà un centimetro.
[...] E io so che se potrò avere una esistenza . .appagante 
[...] sarà perchè sono  disposto ancora a battermi e a morire per quel centimetro.
[...] Dovete Guardare il compagno che avete accanto!
[...] guardarlo negli negli occhi!
[...] Io scommetto che ci vedrete un uomo determinato a guadagnare  terreno  con voi! che ci Vedrete un uomo. . .che si sacriferà volentieri per questa squadra cosapevole del fatto che quando sarà il momento ... voi farete lo stesso per lui
[...] È tutto qui.
[...] Allora. . . che cosa volete fare??? [...]

Etichette: , , ,