[Running] Il saluto del Mattino

Ieri sera ho deciso di puntare la sveglia prima per andare al correre col fresco. La teoria mi è piaciuta sino a quando la sveglia è suonata. Tra i pensieri devo dire che l'idea di rimandare la corsa al pomeriggio si è fatta viva.

Ho pensato di andare anche se non avevo molta voglia per evitare il caldo serale. Una volta sceso in strada ho capito che la sauna era già in corso e quindi l'idea di dormire meno non è stata poi così sensata.

Ho corso a sensazione  e sono aiutato anche dalle nuove scarpe. Come può aiutarmi una scarpa? Non conoscendo ancora bene il passo con loro ho dovuto cercare di capirlo basandomi su quello che sentivo dentro. Devo dire che ci sono quasi riuscito in quanto l'idea era di stare sui 4.30/km di media.

La scena bella è stata quando ho incontrato la mia amica che correva e sono andato a prenderla. Quando ero a pochi metri da lei ...
Io: Ma buongiornoooo!
Lei: Sei Andrea?
Io: E chi vuoi che ci sia in giro a correre?
Un breve ciao ciao ed ero già sulla mia strada. L'allenamento è andato avanti molto bene e sul finale ho inserito, come succede spesso in questo ultimo periodo, una serie di vie a pettine per abituare le gambe ai cambi ravvicinati di ritmo per potere prendere le curve.

Alla fine questa corsa non è stata poi il massimo da un punto di vista fisico. Ho sentito una contrazione del polpaccio verso caso e sembrava risolta dopo una doccia. Camminando questo pomeriggio è tornata. Una bella doccia fredda dopo il lavoro sulla parte interessata e sembra magicamente passata.

Ora sono "preoccupato" per i 15km di domani. Se la mattina è veramente calda sarà una bella impresa. Se il polpaccio da problemi è meglio che mangio meno asfalto ma quando mi rendo conto del problema torno a casa.  Adesso prepare il tutto per domani e speriamo in una corsa positiva in tutto e per tutto :)

Buona serata :)

Etichette: , ,