[Triathlon] Gaggiano Sprint : Bike + T2

Bici: Avevo da poco passato la riga bianca ed ero comodamente seduto. Non riuscivo ad incastrare le scarpe nei pedali e questo mi ha innervosito non poco. Finalmente ci sono riuscito ed è ora di girare a destra per uscire in strada. Appena fuori bevo dalla borraccia i miei sali: avevo bisogno di riprendere più forze possibili per tornare lucido.

Provo a prendere un ritmo quasi decente e capisco che non posso sfruttare i rapporti da spinta per questa frazione. Le gambe si lamentavano e non volevano andare. Mi trovo solo e resterò tale per quasi tutta la frazione in bici. Al 4°km riesco ad agganciare un gruppo di due bici. Dopo circa 1.5km è il mio turno per cambiare e provo.  Dopo un po mi sposto e non vedo cambiare. Mi giro ed ero solo. Sarà veramente dura! La strada prosegue ed il primo giro finisce quasi alla svelta. Altri 2 giri e sei in zona cambio. Il problema è semplice: reggo due giri? Sono debole e solo. Meglio di così non può andare!

Il secondo giro comincia nella solitudine. Vedo, o meglio prima sento, una moto passare ed indica che i primi della batteria stanno arrivando. Mi sento dire di stare a destra e non mi muovo. Il ragazzo che prima avevo nella mia scia ora è attaccato alla loro. Non mi passa nemmeno per il cervello di provarci. Voleva dire fermarsi lì e non volevo farlo. Tengo duro e cerco il mio passo che sento calare. L'anello da fare lo avevo già fatto eppure sembrava allungarsi. Quando vedo la deviazione per la zona cambio penso che manca ancora un giro. Posso farcela? Non ho idea!

Il terzo ed ultimo giro prosegue nella solitudine. Non sono in grado di provare emozioni o osservare esternamente in questa frazione ciclistica. Pensavo solo a muovere le gambe e vedere se riuscivo a non uscire di strada in un rettilineo. Non ridete, avrei potuto fare anche questo! Forse era la monotonia del "dritto, boa, dritto e boa" ma la concentrazione era saltata del tutto. Se voglio tentare qualcosa o adesso o mai più. Vedo il buon Ghido davanti a me e vado a prenderlo con la speranza di fare gruppo. Lo passo e gli dico di inserirsi. Nulla da fare, mi trovo ancora da solo. Ho passato da poco l'ultimo giro di boa quando vedo un treno RRCM arrivare. Mi conviene spingere ed entrare prima di loro in ZC. Alla fine, forse per meno di 100m di vantaggio, mi sono tirato il collo ed ho speso energie che potevano essere utili dopo. Arrivo finalmente alla riga bianca e salto giù cominciando a "correre" a piedi scalzi.


[...] In bici ho capito che non ne avevo. [...]

T2: Ora non era più una gara sempre ammesso che lo fosse stata sino a quel momento. Entrando in T2 ho veramente capito la mia situazione e la mente non ha più retto. Entro nelle rastrelliere e vedo i numeri scritti. Non riuscivo a capire se andare avanti o andare indietro. Il mio numero sarà maggiore o superiore? Che faccio? Piango? Un giudice di gara mi vede palesemente in crisi. Mi chiede il numero e mi dice di andare avanti.

Finalmente le mie cose per terra che avevo cercato e non avevo visto. Prendo le scarpe e le metto quasi senza problemi. Rapido cambio tra casco e cappello. Controllo che il pettorale sia posizionato davanti e parto.

Mentre scendevo da Sally e mi dirigevo verso la rastrelliere ho avuto forse il solo momento di lucidità sino a questo momento. Mi è venuto in mente il ritornello di una canzone che non sentivo da diverso tempo:
[...] Open your eyes, open your mind - proud like a god don't pretend to be blind - trapped in yourself, break out instead - beat the machine that works in your head [...]
[...] apri I tuoi occhi, apri la tua mente - orgoglioso come un dio non fare finta di essere cieco - intrappolato in te stesso, cerca di uscire - batti la macchina che lavora nella tua testa [...]
Ed ora è giunto il momento di correre. Devo "solo" riuscire ad uscire da me stesso e non farmi intrappolare. La  mia mente è veramente forte e non molla. Vediamo cosa può succedere!

Sono fuori dalla T2 ... che l'ultima danza ... la mia preferita ... abbia inizio!

Guano Apes - open your eyes

Il percorso in bici. per i più curiosi è il seguente: "2010-06-13 Triathlon Sprint Gaggiano - Bike"

Etichette: , , ,