[Triathlon] La tensione sale


Inutile negarlo, più si avvicina la data di domenica e più avverto un senso di tensione dentro di me. Probabilmente è la "sindrome pre gara" però in questi giorni mi stanno uscendo dolori che normalmente ignorerei oppure quando mi alleno trovo sempre qualcosa che non funziona.

La frazione di nuoto è quella che mi preoccupa di più delle tre. Seguirò il consiglio di Adam e la prenderò come un allenamento sui 750m fatti anche a pezzetti se mi dovessero passare sopra. Poi come dice sempre Adam ... "Affronti 42km a piedi come niente ... cosa vuoi che siano 750m in acqua?" ... ehhh ... meglio non pensarci ... perchè una Maratona è molto ma molto più rilassante. Intanto che siamo in tema vi faccio una domanda ... secondo voi in quanto esco dall'acqua? Io punto ad uscire in maniera autonoma ignorando il tempo.

La frazione in bici è forse la più critica. Se esco bene dal nuoto potrei trovare un buon gruppo e recuperare qualcosa. Il problema è che dalla piscina non vorrei uscire distrutto. Se esco tranquillo invece il problema non si pone perchè sono certo di essere solo in bici per 20km.

E la frazione di corsa? Questa proprio non mi preoccupa! Correre solo mi piace e mentalmente non ho problemi a farlo.

E la frazione pappa? Questa è quella che preferisco ... però spero di arrivarci nel modo corretto e non tramite operazioni di recupero.

Ed ora? Vado a preparami che tra poco devo andare al lavoro.

Etichette: , , , ,