[Running] Idroscalo: La strana coppia all'attacco!

Erano circa le 19:00 di ieri sera quando ho preso in mano il cellulare ed ho mandato un sms all'amico Emanuele. Proposta molto last-minute per un 90 minuti di corsa questa mattina. Nel giro di pochi minuti abbiamo deciso ora e luogo di ritrovo. Questa mattina alle 08:00 siamo già pronti come da programma e cominciamo a correre. Saranno circa 3 giri dell'anello attorno l'idroscalo. Per me è una novità il percorso e sono curioso di scoprirlo. Andiamo!

Una volta partiti abbiamo capito subito che la corsa, nonostante fossero solo le otto, sarebbe stata molto calda. Il ritmo sembrava buono dopo qualche minuto di riscaldamento. Di bello ho notato che il percorso era segnato con le indicazioni della distanza e quindi sapevi sempre a che punto eri dell'anello. Più si correva e più si vedeva spuntare gente nel parco. L'anello mi è piaciuto veramente tanto e ripeterlo per tre volte non mi ha pesato, sapete?

Dopo due giri però ci siamo dovuti concedere una pausa alle macchie per bere dei sali. Il caldo e l'umidità erano veramente insostenibili. E' bastato anche un sorso per fare capire che la sosta era necessaria ed il terzo giro senza sarebbe stato una vera agonia. Si riparte e facendo due conte sapevamo di sforare di pochissimo dal tempo indicato.

Devo dire che questa è la terza volta che corro con Emanuele. La prima è stata la "Maratona di Reggio Emilia 2009" che è dove ci siamo conosciuti. La seconda è stata quando l'ho battezzato nei combinati ([Running] Dopo la bici si corre e nel mentre ...) qualche sabato fa e la terza oggi.

Per fortuna l'intesa in corsa è forte e quindi i presupposti per correre una nuova Maratona assieme non mancano proprio per nulla. Ora abbiamo davanti a noi la bellezza di 149 giorni per coronare il nostro sogno. Tutti e due sappiamo benissimo che da adesso a Settembre possiamo e forse "dobbiamo" sognare. Una volta che arriva Settembre prenderanno il via una serie di gare "Pre Dublin Marathon 2010" ed in base ai risultati ottenuti dovremo aprire gli occhi ed essere razionali oltre l'infinito! Forza Emanuele, non manca poi molto e quindi è il caso di non perdere tempo.

Arrivati alla macchina ho fermato il Garmin e quando ho letto e comunicato il 4.44/km di media ci siamo rimasti veramente male. Lo sforzo fatto per avere quel ritmo sembrava immenso a causa del caldo. Se le premesse dell'estate sono queste, cosa succederà? Forse è meglio non pensarci! In compenso posso dire che le gambe non hanno minimamente sentito la distanza. Questa è una premessa veramente ottima perchè significa che i diversi allenamenti danno i loro frutti. Per i più curiosi ho caricato l'allenamento su Garmin Connect "2010-05-29 Allenamento Anello Idroscalo" in modo da poterlo sbirciare nei dettagli.

Le premesse del tipo "saranno i 90 minuti della Muerte" non sono state rispettate visto che è stata una bella scampagnata visto il "ritmo lento" però posso garantirvi che per colpa della situazione meteo è stato molto più impegnativo di un personale in Mezza Maratona.

Volevo spendere qualche riga sulle scarpe che ho usato oggi. Ricordate il post "[Running] Supernova Glide 2 M - Diario di bordo" in merito alla prova delle mie nuove scarpe? Oggi per la prima volta ho "tirato" verso i 20km le scarpe. Risultato? Sempre più sorpreso e soddisfatto. Non credevo di avere il piede così rilassato e tranquillo a fine dell'allenamento. Sono sempre più convinto che alla fine della giornata, quando guardi la media della corsa e ti piace devi complimentarti con te ed anche con la scarpa con cui hai corso. Dite di no? Provate a replicare l'allenamento con una scarpa scomoda e poi possiamo discuterne!

Pensate che il mio sabato sia finito qua? Errore clamoroso! Una volta tornato a casa mi sono diretto in piscina per un bel 1000m di nuoto. In teoria volevo applicare la tabella easy, ma una volta in acqua dopo i 300m di riscaldamento mi sono lascia trasportare. Così dopo il primo 100m ho capito che era meglio femarsi e mi sono chiesto se qualcuno mi pagava per tirami il collo anche oggi. Così mi sono messo in passo veramente da relax per chiudere l'allenamento. Se devo essere sincero ero veramente dispiaciuto che all'idroscalo c'è il divieto di balneazione (almeno io so così) perchè la muta l'avrei portata più che volentieri per farmi una bella nuotata in acqua libera senza la tonnara. Non è grave, vero?

Ecco i tempi dell'allenamento in piscina:



E con questo "passo e chiudo" ... ci sentiamo domani! Ora mi rilasso e preparo il tutto per l'allenamento di domani. Cosa farò? In teoria ho un bellissimo lungo in bici da corsa. Penso che farò la metà o meno della distanza indicata. Perchè? Semplice, doppia gara settimana prossima e credo sia molto meglio entrare in scarico da domani. E' tardi? Ehm ... dettaglio :D

Etichette: , ,