[Nuoto] Ripetute: la vendetta!


A pochi giorni dall'allenamento distruttivo e dalle pessime sensazioni sulle ripetute in piscina è arrivata oggi la giusta vendetta!

Allenamento molto semplice a leggersi, ma non dei miei più amati. Forse tra quelli che più odio nella tabella con cui mi alleno:
Ottima la temperatura dell'acqua appena entrato: sentivo freddo e quindi voleva dire una minore fatica per la bracciata.

Da un punti vista mentale posso dire che, ignoro per quale motivo, non mi è pesato l'allenamento di oggi. Ho sofferto l'ultima ripetuta perchè sapevo che dopo quella avevo un 150m e la distanza già mi piace di più. Durante l'allenamento ho guardato poco il cronometro e le sensazioni erano veramente ottime.

Dite che mi devo preoccupare? Ho provato una miriade di emozioni strane e diversi in ogni 50m che ho fatto. E settimana scorsa mi sono divertito in un 5k a piedi ed ho fatto un triathlon sprint. E' grave vero? :D

Quando ho visto i tempi poi ci sono "rimasto male" ma posso dire che vendetta è giunta!
  • 300 ( 5:45 )
  • 50 ( 0:53 )
  • 50 ( 0:53 )
  • 50 ( 0:52 )
  • 50 ( 0:52 )
  • 50 ( 0:53 )
  • 50 ( 0:53 )
  • 50 ( 0:51 )
  • 50 ( 0:52 )
  • 50 ( 0:52 )
  • 50 ( 0:52 )
  • 50 ( 0:53 )
  • 50 ( 0:52 )
  • 50 ( 0:53 )
  • 50 ( 0:53 )
  • 50 ( 0:52 )
  • 50 ( 0:52 )
  • 150 ( 2:58 )
Direi che come media sui 50m oggi non è andata per nulla male. Lo so che si può anche stare sotto, però stare quasi regolare su tutte quante e non crescere in modo esponenziale sul finale direi che per me è ottima come impresa! Se devo essere sincero ... ho una "teoria" sul perchè ... ma non la scrivo :P

Detto questo vi saluto, torno ad ascoltare le sigle dei cartoni animati ed a meditare sulla "ca##ata sportiva" che ho in testa da qualche giorno ... ehh già :D


Daitarn III

Etichette: , ,