[Running] Tornare a regime

Questa mattina, nonostante il sonno, devo dire che ero veramente sereno e felice. Le premesse erano buone per correre i 50 minuti che mi diceva la tabella. Unico aspetto negativo era il sonno. Lo ammetto, quando la sveglia è suonata sono rimasto in dormiveglia circa un'ora e poi sono saltato fuori dal letto.

Le premesse, appena arrivato in strada, erano di una bella corsa ventilata e questo poteva essere anche piacevole. Grazie a questo vento piacevole ho cominciato a svegliarmi. Il garmin ha preso il segnale, pronti si parte!

La partenza è stata lenta (4.41/km) in quanto il sonno non mi rendeva lucido per capire il passo e riflettendo "sulla vecchia scuola" oggi ho voluto correre senza guardare il Garmin.

Grazie al primo "beep" mi sono svegliato ed ho cominciato a prendere un passo più rilassante (4.31/km) e l'idea era di tenerlo sino alla fine. Il problema è che correre il sabato mattina per il paese non è così semplice in quanto la gente si muove o con la macchina o con le gambe ed il ritmo viene tagliato.

Cominciano i problemi legati al traffico e devo rallentare a causa di un supermercato, delle macchine che arrivano a tutta impedendomi di attraversare e dei pedoni che pensano di potere occupare le ciclabili con dei "muri" umani.

Alla fine sono riuscito a portare la pelle fuori da tutto questo ed ho cominciato a spingere qualcosa di più (4.26/km)  senza rendermi conto di quanto. Purtroppo la pacchia finisce presto perchè si torna in paese ed i rallentamenti sono di nuovo lì ad aspettarmi.

Alla fine mi "incasino" solo con 2km di strada e poi riesco a riprendere un buon passo nei restanti 3km per finire l'allenamento. Le gambe vanno veramente bene. Ho guardato il garmin ad un passaggio sotto casa per capire quanto tempo mi mancava ... tranquilli avevo messo ora e tempo sul display ... ed ho capito che potevo fare ancora un giro veloce e così ho proseguito in maniera non regolare come piace a me. Però alla fine, numericamente parlando, sono stato regolare!

Sapete quello che mi è piaciuto più di tutto oggi? Mentre io ero fuori a correre ho visto una bambina col suo casco rosa andare sui rollerblade e teneva la mano del suo nonno. L'ho incontrata un paio di volte e sorrideva sempre. Peccato che si vedono sempre meno bambini giocare e divertirsi all'aria aperta in questo modo.

Alla fine, quando sono arrivato sotto casa, ho premuto lo stop sul garmin ed ho guardato il tutto. Devo dire che un bel 4.35/km non è male e le gambe non avevano segni di stanchezza o altro. Sembravano nuove o come se non mi fossi alzato per correre. A sapere che ora il cielo regala acqua avrei aspettato, ma non posso sempre avere il meglio.

In compenso dopo pranzo sono andato in piscina a fare l'ultimo allenamento di nuoto della settimana. La tabella diceva:

Allenamento "facile facile" come dice l'amico ciro ed è stato anche divertente. Ci sono rimasto male quando ho visto il tempo dei 500m perchè ho fatto di quelle cavolate enormi al suo interno. Ho provato a spingere per recuperare ma nulla da fare. I tempi?
Per la cronaca vi segnalo anche che con l'allenamento di domani si conclude il primo mese di "The Phantom Warrior" e devo dire che mi sento veramente bene e cambiato grazie a lei. Ora sono veramente curioso di sapere cosa mi riserva il futuro visto che siamo solo all'inizio di tutto!

Ed ora vi lascio una canzone di cui ho scoperto solo ieri il titolo e pensando alla corsa di questa mattina è proprio adatta :)

baby elephant walk - henry mancini 

Ciao a tutti e BUON WEEK END ... fate i bravi ... :)

Etichette: , ,