[Running] Come un orologio rotto!

Partendo dal presupposto che oggi è una domenica come tutte le altre non vedo perchè non avrei dovuto allenarmi. Dico bene?

La corsa non è stata delle migliori se devo essere sincero. Come dice il titolo oggi giravo proprio come un bellissimo orologio rotto. In che senso? Ero del tutto irregolare.

Quello che provavo dentro tornato dalla corsa lo si può riassumere nella seguente frase:
Delusione post-corsa ... dove è finito il mio passo regolare? Cassus ... a 7 gg dalla maratona non ci voleva proprio ... ri-cassus :@ :@ :@
Fondamentalmente i 55 minuti di allenamento di oggi li volevo usare per confermare il passo per domenica prossima alla "Milano City Marathon" dove farò da lepre per alcuni amici cercando di portarli al loro personale di 3h20m.

Il passo teorico è di 4.44/km e come potete notare il passo sui 12km è stato di 4.47/km e questo è male. Ho fatto il conto che al Km10.5 (circa 1/4 della Maratona) avevo un ritardo di ben 9 secondi. Questo implica un ritardo finale di 36s se tutto fila liscio.

Il problema però non sono questi secondi. Il problema vero e proprio è come sono arrivato ad avere questo risultato.

Alla fine, quando il mio garmin dava il beep, la media era quasi decente. Il problema è che tra un beep ed il seguente non riuscivo a tenermi costante.

Potrei dare la colpa al vento che non era trascurabile? Oppure darla alla pioggia? Oppure a chi? Solo a me posso dare la colpa. Se domenica troverò il vento dovrò coprire i "miei cacciatori" e farli procedere come se nulla fosse ed in modo regolare.

Ho una settimana per riflettere e seriamente su questo fatto. Nei prossimi giorni correrò ben 3 volte per un totale di 2h05m da tabella con la speranza di tornare ad essere regolare come piace a me.

Il problema di base forse è solo uno. Se domenica fosse una corsa "solo" mia non mi farei menate. Dovendo leprare mi prendo una bella responsabilità, dico bene? Ho sentito molte critiche sulla non-regolarità delle lepri e non vorrei sentirle anche sul mio conto.

Mi è stato chiesto se il fatto di oggi fosse dovuto alla pedalata di ieri. Personalmente credo proprio di no ed il motivo è molto semplice: mi veniva da spingere molto di più e dovevo frenarmi.

Spero solo che oggi sia stato un momento no della mia vita e che domenica assieme ad altre persone mi venga la voglia di correre una Maratona (e detto da me è abbastanza grave) e che riesca a fare il mio lavoro da leprotto e portare tutti i miei amici al loro personale.

E con questo allemanto chiudo la seconda settimana con la nuova tabelle di allenamento "The Phantom Warrior" ed ecco il risultato:
The Phantom Warrior - Week 2 -> Swim 3.25Km / Bike 118.86Km / Run 29.99Km ... The road to the dream is very long ... !!
E per chiudere mi auguro che siate soli in casa. Alzate il volume del vostro pc più che potete e premete il tasto play cominciando a sognare!

Pink Floyd - Comfortably Numb Pulse 1994 (Live)

Lo so che ho già proposto mille volte questa canzone, ma ogni volta che sono solo e la sento come bisogna sentirla ... non resisto ... certe emozioni non hanno prezzo!

BUONA DOMENICA A TUTTI! 

Etichette: , , ,