[Nuoto] Allenamento e simulazione col body

Oggi l'allenamento è stato veramente duro ed intenso. Se devo essere sincero la tabella di oggi era anche facile e divertente, ma la mia mente è veramente perfida e diabolica.

Teoria:

Pratica: Ho rispettato tutti i tempi e le distanze con l'aggiunta che oggi ho nuotato col body da triathlon per farmi da peso e testare il nuoto in vista del Triathlon Sprint di inizio maggio. Andiamo per ordine in questo modo posso spiegarvi tutto.

Circa un paio di settimane fa mi sono sentito con il buon Adam (per gli amici Tria) e ci siamo "scambiati" le probabili gare di Triathlon di quest'anno. Alla fine, visto il calendario delle mie Mararone, ieri mi sono iscritto al Triathlon Sprint del 9 Maggio a Fumane (Vr) dove la speranza di uscire dall'acqua è e molto alta in me. Detto questo, possiamo arrivare ad oggi.

Questa mattina mi è venuta l'idea malata del giorno: contatto su Skype la piscina dove nuoto e chiedo se posso andare a nuotare col body da triathlon. Alla fine sono andato a parlare direttamente col responsabile prima di entrare in acqua e mi ha dato il permesso. Mi ha avvisato che il body sarebbe diventato pesante ed avrei fatto più fatica. 

Tutto contento entro in acqua e sento una sensazione strana sulla pelle. Il body diventa pesante riempiendosi al volo d'acqua. Direi che si può cominciare a nuotare. Le sensazioni con body sono buone, il problema è che la fatica aumenta per cercare di tenere lo stesso ritmo sulla distanza. Inesorabilmente non riesco e questo non mi crea problemi. Spero di trovare qualche scia in gara in modo da faticare di meno. Se devo essere sincero ed onesto, non posso dare tutta la colpa della fatica al body. Avevo mangiato poche ore prima una pizza buonissima e di conseguenza poco leggera. Forse avrei dovuto aspettare ancora qualche ora prima di entrare in acqua!

Durante una pausa ho avuto un dialogo col ragazzo che era di assistenza in piscina:
Lui: allora?
Io: Cavolo, se pesa è dura!
Lui:
Lo scorso anno il buon Teo mi aveva sconsigliato di nuotare col body in gara e di mettere il top internamente al costume. Teo, mi ricordo bene? Potrei provare anche questa tecnica prima o poi.  Devo dire che nuotare con la muta è molto più rilassante e molto meno faticoso.

Ed ora diamo i numeri:
... e con questo passo e chiudo salutandovi ... a domani con gli aggiornamenti pre-gara ... e forse qualche novità ... sorpresa :)

Etichette: , ,