[BDC] Isolarsi e dimenticare

Se devo dare un titolo alla giornata di oggi non riesco a trovare nulla di più adatto di quello dato al post che adesso comincio a scrivere. Oggi sono riuscito ad isolarmi ben due volte e per circa 90 minuti complessivi non ho pensato proprio a nulla. Tutta la mia vita e quello che mi circonda è stata letteralmente dimenticava. Ero solo io o con l'acqua o con l'aria sul mio volto. Non potevo chiedere di meglio.

Nuoto: Oggi la tabella prevedeva un 1000m molto tranquilli e non sono morto. Anzi, avrei nuotato anche di più però il tempo in pausa pranzo non è eterna. Ecco come mi sono divertito:
Bici da Corsa: Questa è stata la vera soddisfazione della giornata. Nonostante la pedalata di Sabato e di Domenica le gambe erano veramente sciolte oggi. Sarà l'effetto della piscina durante la pausa? Probabile!

Uscire la sera dopo il lavoro ha veramente un bellissimo sapore nella propria mente. Significa fuggire via da tutto e da tutti e non essere in contatto col mondo terreno per tutto il tempo della pedalata. 

Mi ricordo solo pochissime cose della pedalata di oggi. Il contatto dell'aria sul volto e sulle gambe che era piacevole vista la temperatura. Il percorso non mi è piaciuto molto, però non volevo allontanarmi troppo da casa o fare strade trafficate perchè se il sole decide di fare qualche scherzo non è bello. 

Le mie gambe, nonostante fanno abbastanza schifo perchè non trovo un pomeriggio o sabato mattina per andare a fare una ceretta, oggi mi hanno reso molto contento e determinato. Sono riuscito a tenere il passo dei 30km/h regolare molto più degli altri giorni e senza faticare. 

Avevo da fare 32km secondo la tabella di allenamento e giuro che non ho fatto apposta ad arrivare con 380m più del dovuto. Dopo avere fatto il classico giro da 22km ho allungato rifacendo il tratto che parte da Torlino ed arriva ad Agnadello. Una volta lì ho fatto la rotonda e sono tornato a Torlino sulla stessa strada. E' un percorso che faccio anche correndo quindi bene o male la strada la conosco. 

Se devo essere sincero, questo isolamento non è stato proprio totale. Quando mancavano 2-3km a casa io e Sally abbiamo ripreso il dialogo di ieri. Mi ha rimproverato perchè non mi sono ancora iscritto e continua a dirmi che mi aiuterà lei.  

Le ho spiegato per bene quello che ci aspetterà e lei ha continuato la sua tesi. Anche lei mi ha messo alle strette si può dire. Ho provato a farle capire la mia "sola paura" però lei è sempre più irremovibile.

Tutto felice ritorno nel mio silenzio e pedalo verso casa. Salvo una testa di cazzo che stava prendendo una macchina e me per ignorare uno stop non ho avuto grossi problemi nel tratto finale. 

Il vero problema è stato a casa dopo cena.  Sono in camera a scaricare l'allenamento dal Garmin e quando ho finito mi alzo per andare a vedere "Lie To Me" come ogni lunedì sera. Faccio due passi e  mi parte un bel crampo al polpaccio sinistro. Ottimo ed abbondante, prima di andare a vedere la tv andiamo a mangiare una bella fetta biscottata immersa nel miele. Ora sembra andare meglio ed ho già preparato il tutto per andare a correre domani mattina. La borsa del nuoto invece la preparo domani sera dopo il lavoro, tanto per una serie di motivi andrò verso le 20.00  a nuotare e poi di corsa a casa per vedere Dottor House!

Una cosa "extra" la vorrei dire: FACCIAMO UN BELLISSIMO IN BOCCA AL LUPO AD UNA MIA AMICA CHE DOMANI COMINCIERA' AD ALLENARSI PER LA SUA PRIMA IMPRESA DA RUNNER? Ovviamente è finita in "pessime mani" perchè la sera voglio vedere i risultati degli allenamenti ... poveretta ... mi potrei sentire in colpa se le farò venire mal di gambe ... uauauaua ... ma anche no :D

Volete la canzoncina? Vediamo ... ci penso un attimo ... anzi no ... apro iTunes e clicco a caso su una delle mie radio preferite ... la canzone che trasmetton la inserisco per tutti ... ok?

The Rolling Stones - Angie

... e devo dire che non è andata per nulla male :)

Etichette: , , , ,