[Running] Nel relax più totale

Finalmente, dopo giorni di dolori alle gambe, questa sera sono tornato a correre come si deve e senza soffrire.

La distanza è relativamente bassa e sinceramente non mi sono nemmeno reso conto di averla fatta. Riuscivo a correre talmente rilassato, tra mille sogni e pensieri, che non mi sono accorto dei "beep" del garmin. Mi ricordo il Km2 e poi mi sono trovato al Km9 ed in mezzo il nulla più totale.

Le sensazioni alle gambe sono tornate ad essere veramente ottime ed i 4.35/km di media sono usciti veramente gratis oggi. Ho avuto un rallentamento tra verso il Km1, lo ammetto ed ora vi racconto il tutto.

Se torno indietro nella mia mente di 12 mesi circa mi ricordo di un ragazzo che cominciava a correre ed era in preparazione della prima Maratona. Vedeva un suo vicino di casa che correva veloce ed ogni tanto cercava di prenderlo. Nulla da fare, era imprendibile ed ogni volta ci restava male.

Questa sera, lo ha trovato ed è andato a prenderlo per correre con lui. Poco dopo il ritmo è passato da 4.40/km a 5.20/km e dopo quattro chiacchere al volo mi sono scusato e sono ripartito verso i 4.40/km. Uscivo troppo dal passo di allenamento e non era il caso.

Non è la prima volta che mi capita un confronto a distanza di tempo con una persona che conosco.

A volte mi trovo indietro, altre volte mi trovo avanti. E' la corsa ragazzi e come nella vita non sempre si può essere avanti. Bisogna sempre lottare e dare il meglio, è questo l'importante!

La parte più divertente dell'allenamento è stato il finale in progressivo. Veramente divertente, spero che sabato il tempo sia dei migliori così mi posso divertire come ho in mente.

Tra poco si prepara il tutto per la corsa di domani mattina visto che domani sera non posso per altri impegni. Ormai manca veramente poco a Verona e devo ancora decidere una tattica di gara tra le tre possibili che mi sono state suggerite.

Non sarà una decisione per niente facile, ma ho una certezza assoluta. Non sarà il mio cuore a prenderla e nemmeno la mia testa. Saranno le mie gambe, tra due domeniche, a dettare un nuovo capitolo nella storia della mia vita!

Etichette: , , ,