[Running] Camminata Pandinese con regalo inaspettato

Non potevo mancare all'appuntamento del giorno e quindi sveglia presto e pronto a correre la "Camminata Pandinese" organizzata dal Gruppo Podisti Pandino.

La tabella oggi mi dava un bellissimo 21km di allenamento e sapendo che i percorsi erano da 7km, 14km, o 21km non poteva andare meglio.

Arrivato lì ho visto i ragazzi del gruppo e ci siamo messi a parlare siccome ero iscritto con loro sino a fine 2009 e li conosco. Mi hanno avvisato che il 21km era saltato a causa del brutto tempo e di fare il 14km e poi il 7km per fare la distanza del giorno.

Alle ore 08:05 decido di partire perchè gli amici che aspettavo non si sono fatti trovare ed avevo freddo a stare fermo. Inizialmente mi ha fatto strano vedere così tanta gente correre in paese. Quando esco la mattina a correre sono solo e trovarmi in un gruppo ha il suo effetto. Si esce dal paese e la strada non mi sembra lei. Non si vedeva il nero dell'asfalto. Era tutto bianco ed anche scivoloso. Tenere il passo di relax che mi ero messo in mente (4,40-45/km) non era facile perchè la scivolata era lì in agguato.

Ad un certo punto si lascia la strada asfaltata per passare alla corsa in mezzo ai campi. Tutto bianco ed il mattina regalava il suo ulteriore fascino alla corsa. Il ritmo era sempre tranquillo anche se spesso e volentieri bisognava romperlo per troppa gente ed impossibilità al sorpasso.

Verso il Km5 bisognava fare una belle curva a destra. Preso dalla strada libera non ho visto una bella pozzanghera ghiacciata ed ho fatto un bellissimo scivolone. Rimesso subito in piedi sono tornato a correre tranquillo e beato.

Il primo tratto sterrato finisce e quando ho visto la strada ho ripensato a ieri sera. Perchè? Una delle mie idee malate di ieri sera era di fare un giro in bici da corsa veloce dopo la corsa di questa mattina. La strada,c he avrei dovuto fare in bici, era un lastrone di ghiaccio e più che correre era pattinare.

Si torna tra i campi e sinceramente non riuscivo a capire che giro potevamo fare vista la distanza sul mio garmin e sapendo dove si trovava l'arrivo. Conosco la zona in quanto mi alleno spesso e volentieri da quelle parti. Beep dopo beep continuo a godermi il paesaggio e quando vedo una strada asfaltata ho pensato di sbagliarmi.

Il km14 era lì vicino e non potevo essere dove credevo. Voleva dire che se andava tutto bene erano almeno altri 5km a casa. Le lamentele e gli insulti sono partiti anche da altri nel gruppo e li capisco. Gente che voleva tentare per la prima volta i 14km si trova con una distanza ben superiore a quella prevista.

Attraversato il paese incriminato si scende verso casa. Non era la strada veloce che avevo in mente e quindi voleva dire che erano più di 5km. Nessuna traccia di un ristoro e questo è male. La gente coi crampi e crisi si vedeva lungo il percorso.

Si torna verso casa in un sentiero sterrato che arriva dritto a Pandino. Il ristoro era circa a 2km dall'arrivo. Visto il tutto e le mie condizioni ho deciso di saltarlo e puntare a quello finale. Il freddo si cominciava a sentire e se proprio dovevo fermarmi a bere lo avrei voluto fare molto prima e non alla fine.

Suggestivo il passaggio nel Castello dove, prima di entrare, ti viene dato il buono per mangiare il panino al ristoro finale. Fortuna che non ho fatto la variante in paese per allungare altrimenti addio panino finale. Esco dal castello e mi stavano per dire la strada per l'arrivo. Mi guardano e mi dicono: "Dovresti conoscerla bene ... "e così mi sono diretto verso la fine.

Il tempo di salutare i miei amici e mettere due cose sotto i denti sono tornato a casa. Una bella doccia calda e mi sono fatto per colazione una bella tazzona di cappuccio con un muffin al cioccolato fondente fatto ieri pomeriggio dalla mia cara cognatina ... che buonooooo :)

In compenso posso dirvi che ho avuto un bel "regalo inaspettato" a fine corsa. Togliendo le scarpe da gara mi sono trovato due vesciche al piede. Non mi erano mai venute e questo mi lascia perplesso soprattutto al via della stagione agonistica 201o che parte domenica prossima. Speriamo in bene.

Ed ora, per gli amanti dei numeri, ecco il grafico dettagliato dell'allenamento di oggi:


Nel frattempo sono curioso di sapere se "Giancarlo il calcolatore" ha chiuso come da programma la sua gara di oggi. Notizie in merito?

Etichette: , ,