[Nuoto] Alla fine è sempre 400


Ieri, avevo un allenamento in piscina che sulla carta sembrava molto divertente ed in effetti lo è anche stato. Il problema sono io. Ci sono giorni che vado "benissimo" in vasca ed altri giorni che non vado per nulla. I dati dell'allenamento si auto-commentano da soli.

Lo schema dell'allenamento è il seguente:
Il riscaldamento e defaticamento li ho fatti di sole braccia col poul in mezzo alle gambe e mi sentivo rilassato. Durante le altre serie, invece, sentivo sempre più le gambe pesanti e temevo il crampo come la scorsa volta.

Il perchè ho esteso da 300m a 400m il defaticamento? col poul sentivo le gambe sciogliersi e rilassarsi quindi mi sono fatto trasportare e sfruttavo l'effetto massaggio dell'acqua :)

Non ho molto da raccontare ... sembra che invece di migliorare vado in caduta libera. E questo è male ... molto male :(

Su FCZ ho commentato l'allenamento di nuoto di un ragazzo dicendo "o vai come un razzo o hai una pausa pranzo lunga" ed il buon Pod mi ha risposto:
O lui và come un razzo o te non vai un c@##o!
Ovviamente, detto da Pod non l'ho presa come un'offesa o insulto ... e mi sono messo a ridere al lavoro. Da qui poteva partire una riflessione senza fine. Il fatto che la fine è stata trovata e quindi ... caro Pod, ti rispondo ... non vado un c@##o ... puoi anche accenderla ... è la mia risposta definitiva :(

Etichette: , ,