[Running] E si parla di scarico ...


... ieri sera mi sono sentito tutte le raccomandazioni da Ezio riguardo al riposo ed al fatto di scaricare le mie gambe senza forzare. Bene ... la teoria è bellissima ... ora veniamo alla pratica ed alla domanda del giorno:
Per quale assurdo e/o razionale motivo per me uno scarico di un 3h 14m 09s di una Maratona è una corsa tranquilla ad un passo medio di 4,55/km senza nemmeno spingere e cercando di trattenersi?
Ma il problema più "grave" è un altro secondo me! Di solito dopo una Maratona (o mezza) crollo nel mio lettino e dormo come un bambino sino alla mattina dopo e per tutto il lunedì sono a pezzi. La situazione, nonostante il tempone, è ben diversa questa volta!

Domenica finita la corsa stavo bene e non sentivo nemmeno le gambe stanche o affaticate. Per tornare a casa ho guidato io ed una volta a casa ho fatto la mia solita vita. La sera ceno convinto di addormentarmi subito dopo. Nulla, sono andato a letto quasi a mezzanotte perchè me lo sono imposto. Già ieri volevo andare a correre la sera ma non ho fatto in tempo. Oggi esco e mi porto a casa un 4.55/km e mi sono dovuto impegnare a correre col freno a mano. Preoccupante?

Ahhh ... ora vi racconto una cosa successa domenica nel post maratona:
Ad un certo punto i miei amici si fermano a parlare con uno. Saluto, mi chiede il tempo della corsa. Rispondo dicendo che è il mio personale. Mi stringe la mano complimentandosi. Io rimetto il testone sul mio cellulare (ehhh ... gli sms dei fans hanno priorità) e finisce lì. Ieri sera scopro che era/è un top runner vincitore di non so quante gare! Inoltre (cosa inutile ai fini del racconto) i miei amici hanno notato che ad alcuni sms di domenica sorridevo più degli altri. Chissà come mai ... vero? ;)
Detto questo, vi saluto! Preparo le cose per domani mattina che si và a correre!

Etichette: , ,