[Riflessione] Perchè hai deciso di voler fare ancora triathlon?

Lettera aperta alla Steel-T

In questi giorni mi è stata posta una domanda molto semplice dalla risposta un pò più complessa. Vorrei esporvi il tutto in quanto venite tirati in ballo anche voi.

Domanda:
Tu come mai nonostante questa tua predisposizione alla maratona hai deciso di voler fare ancora triathlon?
Ed ecco la mia risposta è la mia riflessione nei giorni a seguire:

Nell'ultimo anno ho scoperto che tra me e la Maratona scorre un amore veramente sincero e forte. Il problema è come sono arrivato a correre e soprattutto il perchè. Partiamo dalle origini con la speranza di non farvi dormire tutti quanti.

Quando avevo 14 anni non ho ricevuto il motorino come molti ragazzi della mia età. Ho ricevuto una mountain bike e da lì ho cominciato a pedalare. Inizialmente la usavo per muovermi in paese e poi un bel giorno mi sono spinto al paese dopo e poi quello dopo ancora sino a scoprire lo sterrato. La bici non era adatta così i miei nonnini mi hanno regalato la prima MTB quando avevo 16 anni ed ho cominciato a divertirmi. Purtroppo un masso si è messo sulla mia strada e per anni non ho più pedalato. Ho ripreso nel 2005 con una fatica e poca voglia. Alla fine ho resistito e poi ho preso una bici da corsa nel 2007. Sempre in quel periodo mio fratello mi ha chiesto un favore. Mi accompagni al corso di nuoto perchè altrimenti non passo l'esame in università. Ho deciso di accompagnarlo. Ricordo benissimo la mia reazione dopo la prima lezione "finisco questo pacchetto da 10 e poi sparisco" ed invece non è stato così. Passa qualche mese e mi trovo a parlare con un mio amico di questa "strana cosa" chiamata Triathlon. La mia mente è diabolica. Pensa e ripensa al tutto una bella mattina si è svegliata ed ha detto "se imparo a correre potrei fare triathlon" e così ho cominciato ad informarmi sul mondo della corsa. E così ho cominciato a correre e come si è evoluta la mia situazione lo sapete già.

Ok, ma in tutto questo cosa centra il triathlon e la domanda iniziale?

Se ho imparato a correre così bene è perchè ho cominciato ad allenarmi facendo una serie di combinati e di simulazioni di gare di triathlon. Ho buttato dentro il mio corpo nuovi ritmi e nuovi carichi che altrimenti non conoscevo. Inoltre ho trovato una vera e propria filosofia di vita che mi ha dato molta più sicurezza ed autostima nei momenti no per rialzarmi. Ed eccomi qua, ora poniamo la domanda corretta:

Tu come mai nonostante questa tua predisposizione alla maratona hai deciso di voler fare triathlon?

Ho levato la parola ancora perchè non ho fatto molto nella mia vita da tesserato con la Steel-T e sinceramente ero molto indeciso se tesserarmi o no per il 2010. L'idea di dedicarmi al 100% alla vita da Maratoneta è stata veramente forte in me. Poi ho capito che avrei potuto trasferire queste emozioni in una disciplina che comprende i tre sport che pratico e che mi piaciono tantissimo. Devo tanto a questi tre sport anche perchè mi hanno fatto crescere e mi hanno fatto conoscere un sacco di persone con cui condividere esperienze e sudore in allenamento. Persone con cui poi si è diventati amici.

Poi, tra questi amici, si trova qualcuno che dice "se non ce la fai stai a casa" che però alla fine è anche simpatico come modo di dire. Non trovate? Ho che ci tenterò e che ci voglio riuscire! Non mi piaciono le cose mollate lì a metà. Se un giorno lascierò il triathlon è perchè non ho più tempo da dedicarmi o perchè davvero non ce la faccio più. Di certo non sarà perchè non ci sono riuscito e mollo senza nemmeno lottare! Credo, per come sono fatto io, che soffrirò moltissimo le brevi distanze perchè preferisco il tempo alla velocità. Detto questo direi di ignorare il cronometro e puntare al traguardo. Se poi arriva qualche cosa bene, altrimenti mangio ancora la sera!

Ok, ora che ho detto tante belle parole ... come la mettiamo coi fatti?

Posso solo dirvi che mi sono messo seriamente ad allenarmi. Le gambe sono in perfetta forma. Il problema è l'acqua che mi sta dando del filo da torcere. Non ho avuto la possibilità di nuotare per mesi ed ora che sono rientrato in vasca i tempi non sono quelli di prima. Già non erano chissà che tempi. Ora poi sono proprio deprimenti. Son testardo, quindi rientro in acqua bello convinto e motivato! Inoltre mi sono messo a fare palestra per dare una struttura ai muscoli e non cercando di allenarmi in maniera autonoma.

Onestamente non so dirvi come andrà la prossima stagione. Quello che posso dirvi con certezza è che proverò a metterci l'anima ed oltre per portare qualche risultato a casa! Siamo una squadra ben compatta e non mi piace passare per "lavativo" o per quello che deve stare a casa ... dico bene? Ho visto che i triathlon sprint cominciano a Maggio. Benissimo, ho 5 mesi per allenarmi bene anche in vasca! Se riesco, tra una maratona e l'altra, mi piacerebbe provare anche qualche duathlon. Lì non dovrei avere problemi.

Etichette: , , , ,