[Duathlon] Simulazione interrotta - Back to home!

Oggi doveva essere un bellissimo allenamento lungo. Volevo chiudere in 2009 col sorriso ed invece ho chiuso il tutto con un "back to home" per un serio problema. Vediamo il tutto.

Corsa: Parto tranquillo e faccio un giro giusto per avvicinarmi all'ora di tempo come avevo in mente. Allunga di qua ed allunga di là mi sentivo veramente bene ed in forma.

Il passo medio era anche tranquillo (4,46/km) visto quello che avevo in mente superata questa fase di corsa. Ho inserito anche due "allunghi in salita" e devo dire che non li ho sofferti per nulla.

La condizione per rientrare a casa era molto semplice: o supero i 10km o corro più di 1h. La prima che scatta mi permette il rientro a casa. Ora non mi mandate chissà dove, ma i primi a scattare sono stai i 10km così posso dire di rientrare senza problemi.

T1: Mi cambio e mi sento bene. Il tempo di tirare fuori la bici dal box sono pronto a partire.

Bike: Parto in maniera tranquilla e rilassata. Supero in serenità il "Km1" e mi avvio verso il successivo. Comincio ad avere caldo. Strano, l'altro giorno ho cominciato a soffrire il freddo in bici. Si vede che sarà una giornata più calda oggi.

Più vado avanti più il caldo aumenta. Qualcosa non torna, oggi non è poi così calda e l'abbigliamento che ho addosso non è pesante da giustificare tutto questo caldo. Inoltre, in questo momento, tutto il caldo sembra concentrarsi nella parte alta del mio corpo. Non la uso pedalando. Tiro avanti ancora un pò e capisco il tutto. Conosco bene questa situazione. Il fattore meteo esterno non centra.

Questi sono i segnali di avviso che il mio corpo manda quando mi viene una reazione allergica. Cazzo Andrea, vola a casa. Appena puoi girare la bici spingi. Devi prendere il cortisone prima possibile.

Ero a 2km da casa circa e comincio a sentire un prudermi ovunque. MERDA! Andrea vai e non fermarti! Arriva al box e poi vola su in casa. La strada sembra eterna come non mai. Porca puttana ... chi mi ha spostato casa mia proprio oggi?

T2: Finalmente un miraggio. Fermo il garmin prima del previsto. Lancio via il casco e mi comincio a spogliare. Corro in casa e mi tolgo tutto quanto. Ero una bolla unica dalla reazione allergica a non so cosa, probabilmente qualche detersivo. Ho cercato di corsa il cortisone e l'ho preso. Il tempo di una doccia per cercare di "ripulirmi" da qualche sostanza sulla mia pelle e mi sentivo forse un pò meglio. Inutile dire che ora sono abbastanza ko e penso che questa sera andrò a letto alle 22 come avevo messo in programma non perchè distrutto dall'allenamento ma per le conseguenze dell'allergia. In questo momento posso dire che le bolle sembrano leggermente sparire ... grazie santo cortisone ... e mi sento con una temperatura normale.

Ora vado a riposarmi ... a dopo ... e credo proprio che col nuovo anno ... ricomincio la trafila in qualche centro per la ricerca delle allergie sperando che vada molto meglio dell'ultima volta ....

Etichette: , , ,