[Running] Ormai la meta finale è decisa ...

... e nel 2010 punterò alla conquista del pettorale per andare a BOSTON 2011!

Al momento, con la speranza di migliorare nel corso del 2010, ho da levare "solamente" poco più di otto minuti dal tempo fatto a Dublino.

In questo momento, nonostante mi senta veramente bene ed in forma, ignoro come sarà il mio tempo in Maratona a Reggio Emilia.

Se devo essere veramente sincero ho in mente un possibile tempo, ma per il momento non intendo sbilanciarmi e dirlo. Chi mi ha seguito e mi conosce potrebbe intuirlo.

La preparazione e l'attacco per "Boston 2011" avrà inizio subito dopo Reggio. Ho già stampato la nuova tabella (Marathon Training Schedule: Intermediate II) tagliando via la parte iniziale in modo da fare coincidere la fine della tabella con la prima Maratona utile per questa impresa.

Vi state chiedendo di quale Maratona parlo? SALSOMAGGIORE 2010 ed un grazie di cuore a Giancarlo che mi ha segnalato questo evento per cercare di prendere la qualifica! Inoltre, se nel frattempo non capita nulla, dovrei avere già anche la mia fan preferita che viene a farmi il tifo ... vero? :)

Ed ora non mi resta che cominciare a crederci più che mai. L'impresa sappiate che non sarà per nulla semplice. Ho davanti a me circa tre mesi per riuscire ad abbattere due muri significativi nella maratona. Il muro delle 3h15 sarà il prossimo ed a seguire il muro delle 3h10m.

Sarà proprio quest'ultimo muro ad avere un significato veramente fondamentale nella mia vita. Il motivo? Semplice:
[...] quando sul tappeto rosso vedrò la rottura di questo muro davanti a me non sarà più presente l'arrivo della corsa che stò vivendo ... davanti a me sarà presente la start-line di Boston! [...]
Ed ora? Oggi riposo ... e da domani si riprende l'allenamento di scarico in vista di Reggio Emilia! Prima di chiudere è meglio che rifletta seriamente: sono in un sogno oppure sono realista?

Etichette: , , , ,