[Running] Maratonica di Crema - Maledetto ginocchio ...


... guiro che non ti ho mai odiato tanto come oggi! Ma dico io ... ti sembra il caso di comportarti in questo modo in più che ti porto a spasso? Lasciamo perdere che è meglio! Potevi prenderti due soddisfazioni ed anche belle grosse oggi. Hai trovato un osso duro con cui fare i conti. La prima hai vinto te, ma le seconda col cazzo che te l'ho fatta prendere!

Sarò breve in questo racconto per un semplice motivo: sono di fretta ed abbastanza incazzato!

0km -> 5km: Siamo io ed il mio amico Giorgio a correrla assieme. Tutte due alla ricerca del personale sotto i 90 minuti di gara. Siamo partiti, travolti dal gruppo, come delle saette a ritmi un pò troppo forti. Le gambe giravano e lasciamole andare. Mi ha fatto strano vedere la città di Crema come luogo di combattimento in mezza maratona.

5km -> 10km: Eravamo ancora assieme per la caccia al personale. Poche le battute se non i classici rallenta, attento e via di seguito. Le gambe giravano bene ed anche tutto il resto del mio corpo stava bene nonostante la giornata fredda. Le prime curve cominciavano a farsi sentire ed il ritmo cominciava a rompersi con regolarità.

10km -> 15km: In questo tratto è cominciato ad andare tutto a puttane per me. Il ginocchio destro ha cominciato a darmi fastidio ed ho visto Giorgio allontanarsi. Una rabbia che non vi immaginate nemmeno. Ero in forma e stavo benissimo. Addio cari 90 minuti, sarà veramente per il 2010! Se spingevo rischiavo di fare passare il tutto da fastidio a dolore e compromettere Reggio Emilia. Non aveva senso e quindi decido di gettare la spugna. Tra queste mie riflessioni sento "Ciao Andrea sono (non me lo ricordo ancora) e leggo il tuo blog!" ricambio al saluto e chiedo se può avvisare il mio amico del mio ginocchio quando lo riprende in modo che non si gira indietro a cercarmi. Riprendo a correre. Rallento in progressione sino a quando non trovo un ritmo che mi fà sparire il fastidio al ginocchio. Era un 4.20/km ed in questo momento ho capito che i 90 minuti erano realmente impensabili oggi. FANCULOOOO!

15km -> 20km: Si rientra in Crema e le curve secche e decise si mostrano come nulla. Si rallenta il ritmo spesso ed il passaggio nelle vie del centro storico rompe il ritmo coi suoi sassolini. Che due coglioni! Finalmente si torna su asfalto e la fine deve essere vicina. Comincia la via centrale e l'arrivo in Piazza Garibaldi è di lì a poco.

20km -> 21,097km: A questo punto "convinco" il mio ginocchio a preparare un ritmo più serio e deciso. Mano a mano che il traguardo si avvicinava il ritmo saliva. Attraversare crema con tifoseria nulla è stata una cosa brutta soprattuto per me che arrivo dalla Dublin Marathon. Nel passare sotto l'arco prima del Duomo capisco una cosa: se ci credi e stringi i denti oggi è personale! Si aumenta in maniera leggera e continua. Oltre a continuare a crederci ora comincio a crederci veramente. Ecco l'arrivo ed il tappeto finale. Allungo al massimo pensando di avercela fatta. Il timer parlava chiaro. Passo sotto l'arrivo ed alzo le braccia al cielo: E' PB ... 1H31M11S!

Amci, anche questa è andata! Il personale è arrivato per soli 36 secondi ... non è stato facile e nemmeno ci ho creduto.

Un paio di cose prima di chiudere:
Detto questo ... alla prossima ... io vado :)

Etichette: , ,