[Running] Dublin Marathon: Analisi di un PB!

Ed ecco qua il secondo post relativo alla Maratona di Dublino. In questo post farò una buona analisi di quello che ho fatto e perchè dal punto di vista della corsa e non delle emozioni.
Risultato? Il passo medio è stato di 4,41/km ed io puntavo ad un 4,40/km quindi non posso proprio lamentarmi. Ora sono qua con una piccola infezione al piede che mi limiterà gli allenamenti nel breve. Però non vedo l'ora di rimettere le scarpe per la prossima maratona!

Sapete una cosa? Ad Agosto parlavo con mio amico "ciano" durante un allenamento assieme. Gli ho detto che a Dublino avrei voluto fare le 3h20m ed ai tempi ero a 3h33m. Mi ricordo le sue parole e l'ho pensato dopo il traguardo. Mi è stato detto: "Guarda che levare 13 minuti in Maratona non è così facile" ed in effetti facendo una semplice analisi ad Agosto con le mie condizioni di allenamento non potevo dargli torto. Dalla mia prima maratona (Padova 2009) sono sceso di 15minuti in 6 mesi. Ho amici (tra cui Mathias e detto da lui mi fà ancora più piacere) che mi dicono che ho un potenziale enorme e le 3h le mangierò fuori a breve. Ragazzi, vi ringrazio per la fiducia, ma su quel breve non concordo molto. Fatemi respirare un attimo così vi preparo qualche bel regalino! Intanto nel breve "punto a prendere" il buon Giancarlo (con cui spero di correre un giorno una Maratona fianco a fianco) e non farmi prendere dal Capitano Bress in quanto temo che sia "furioso" perchè l'ho passato in maratona come tempo :) Non saranno due imprese facili. Giancarlo è un ottimo runner pieno di esperienza e non si farà avvicinare molto facilmente. E bress? Come ha scritto domenica sul mio blog "Uomo, la sfida è già in atto!" e credo che sarà veramente incattivito la prossima volta!

Etichette: , ,