[Duathlon] Simulazione: Conoscere l'inerzia e la sofferenza

Ieri pomeriggio la tabella di allenamento mi indicava di correre 7Km. Il caldo era veramente atroce e per trovare nuovi stimoli ho deciso di simulare una seconda volta il duathlon sprint. Questa volta però ho messo la variante. Ho deciso di farlo al contrario.

Corsa: Nella prima fase mi sono tirato il collo. Ho corso 3,5Km (invece di 2,5km di questa fase) e devo dire che per essere partito a freddo ho fatto una tirata mostruosa. Il passo medio è stato sui 4.20/km circa.

T1: Cambio velocissimo e già in sella

Bici: Ho fatto 23.28Km ad una buona velocità. Una volta trovato il rapporto giusto il tutto è andato per il meglio. Peccato i trattori e le macchine a passo di lumaca che hanno interrotto la pedalata più volte.

T2: Sceso dalla bici la pipì si è fatta sentire. La ignoro, mi cambio le scarpe e parto in corsa.

Corsa: Ho percorso 5Km e qualcosina ma sono stati veramente eterni. Per i primi 1500m (4.20/km) tutto bene con la vescica piena. Ho visto un albero e la pausa è stata necessaria. Ho visto la media salire a 4.44/km e quando sono ripartito non riuscivo più a controllare le gambe. A fatica sono sceso col passo attuale a 4.30/km e dispiaciuto sono rimasto lì. Arrivo al giro di boa a fatica. A questo passo ti mancano 10 minuti per arrivare a casa. Zitto e soffri è la tua strada e te l'hai scelta! Arrivo a circa 1Km da casa. Il passo medio si alzava. E' stato il beep del "Km4" a risvegliarmi. La distanza dal beep precedente non me la ricordo. Lo stesso è successo sino al beep del "Km5" quando ero quasi arrivato. Ho "perso" 2Km di corsa dei quali non mi ricordo assolutamente nulla. A 500m da casa, nonostante il grande caldo di ieri pomeriggio, ho cominciato a sentire le gambe tremare. Erano al limite ed esauste. Arrivo a finire la distanza. Avevo il cuore in gola ed il caldo non aiutava il recupero.

Casa: Una volta entrato in casa ho gocciolato la scia di sudore sul pavimento. Ho tolto i pantaloni ed il top. Li ho strizzati ed è uscito non sò quanto sudore. Una doccia veloce ed urgente. Avevo schifo di me stesso da quanto puzzavo. Dopo la doccia non puzzavo più ma sentivo il mio fisico totalmente debilitato. Ho aperto il frigor e mi sono lanciato sui profiteroles al cacao. Per essere uno che non mangia i dolci la sera non è stato poi male. Uno dopo l'altro tre di loro sono finiti nel mio pancino dritti dritti. Una volta finito il dolce ho aspettato i miei per cena. Inutile dire cosa e quanto ho mangiato. Il tempo di fare una serie di trastullate al mio pc e dritto nel mondo dei sogni. Questa mattina, se mamma non era a casa, dubito che mi sarei alzato nonostante la sveglia continuava a fare beep beep beep ... :D

Purtroppo questa volta non riesco a darvi dati precisi al di fuori della distanza in bici da corsa (23.28Km) e corsa totale (8.6km) ... ero troppo cotto per scaricare altri dati. In compenso posso dirvi con certezza che rispetto alla volta prima ho percorso più distanza ho impiegato ben 4 minuti di meno sul totale. Il tempo fatto è di 1h27m circa. Alla prossima e chissà come sarà l'allenamento di questa sera. Unica certezza che sarà il più possibile soft per favorire lo scarico dei muscoli :)

Etichette: , , , ,