[Running] Quando è lui a venire incontro a te

scarpa_asfaltoMi ricordo Venerdì 26 Dicembre a Zanica ([Running] Maratonina di Zanica - Una corsa molto sofferta) quando assieme ad un mio amico e compagno di squadra abbiamo deciso di allungare e forzare il ritmo nel tratto rimanente. Siamo partiti via bene assieme. Qualcosa in me non è andato come avrei voluto e ci siamo separati.

Ero nell'ultimo tratto di corsa (circa 1Km alla fine) e me lo vedo venire verso di me. Era tutto sorridente e rilassato. Io invece ero lì stremato che non vedevo l'ora di chiudere la distanza mancante. Con un bellissimo sorriso mi fà "Tranquillo, vado a recuperare gli altri ... ci vediamo al ristoro"" e mentre mi affiancava mi alzava la mano per battere un cinque. Peccato che io ero davvero al limite ed ho fatto fatica ad alzare la mia mano per rispondere. Non riuscivo a capire come fosse possibile!

Ieri sera, durante il ritrovo del gruppo podisti a cui sono iscritto, è uscita una frase molto interessante riferita ad un ragazzo con cui mi alleno:
Non sei te che vai verso il chilometro ... è lui che viene incontro a te!

Ho corso diverse volte con lui tra allenamenti e manifestazioni. Se ci penso, quello che gli hanno detto è vero per davvero. Ogni volta che lo vedo correre mi impressiona sempre di più. La corsa di Zanica è stata una dimostrazione del fatto.

Eppure ieri sera, qualcosa in me era diverso rispetto al solito. Ieri sera sono riuscito a cogliere il senso di quella frase. L'allenamento corso nel pomeriggio mi ha aperto la mente. Non sò spiegarlo, ma ho fatto dei tratti bene. Sentivo il mio corpo diverso. Lo sentivo slanciato verso l'obbiettivo. Prendere i "mille metri" successivi non era così difficile come poteva esserlo in altri allenamenti. Forse avevo davvero voglia di correre, non lo sò.

Ieri sera mi sentivo proprio così. I quasi 12km fatti non mi sono per nulla pesati. Avrei voluto correre ancora senza fermarmi. Correre e passo dopo passo sentire l'asfalto della strada dietro di me.

Sensazioni ed emozioni uniche si impossessano del nostro corpo. Sensazioni che una volta entrate non potranno più uscire dal nostro corpo. Sono queste le sensazioni che ci cambiano e che ci fanno sentire vivi!

Etichette: , , , , , ,