[Riflessione] Quelle "cose" che si vorrebbe dire ...

In questi giorni ci stò pensando abbastanza sapete? Credo che ci siano delle "cose" che una persona vorrebbe dire senza il minimo problema. Nonostante questo fatto però non le dice. Come mai?

Onestamente non lo sò cosa può generare il silenzio verso le persone. Sò però che a volte questo blocco si presenta a tutti. Ora è successo anche a me. Ci sono cose che una persona VUOLE tenere per lei. Ci sono altre cose che una persona NON VUOLE tenere per lei.



Quelle "cose" che prima condividi con le poche o forse pochissime persone vicine a te. Poi mano a mano che passa il tempo queste persone aumentano e te sei felice. Poi ad un certo punto senza capirne il motivo questo cerchio si blocca e ci si sente male. Non sì sà il perchè ma è così.

Vivere di nascosto non è bello. Non mi piace mentire alle persone che mi sono vicine anche se "non troppo" vicine. Non mi piace dire una cosa e fare altro. Non mi piace sembrare bambino con "invenzioni" di copertura.

Adesso sono qua. Solo con me stesso. Solo con la mia confusione. Solo con la mia voglia di urlare. Solo con la mia voglia di tacere.

Si, sono ancora qua. Con la mia indecisione. Con la mia voglia di fare. Con la mia voglia di non fare. Con non sò che altro.

Ed io mi chiedo e nel frattempo rifletto: e se "la mia voglia di non fare" fosse soltanto PAURA?

Forse un respiro profondo e poi il lancio nella "voglia di fare" sarebbe la soluzione ideale. Non sò, forse il fatto di avere aspettato ha creato un altro blocco. Il blocco del tempo, assieme a quello della paura e della vita hanno creato una situazione critica per me. Solo la vita mi darà spero presto una risposta ... sperando che sia la risposta che cerco io!

Etichette: , , , , , , ,