[Nuoto] L'ottava vasca

Ieri sono finite le mie vacanze ed oggi non ho trovato un valido motivo per non andare ad immergermi in piscina. Gli allenamenti vanno ripresi subito, perchè perdere altro tempo?

Ho detto tra me:
Proviamo a riprendere con una piramide pari e vediamo che succede ...

Detto e fatto. Parto con le prime due e tutto fila liscio.

Rilancio con altre quattro e nessun problema

Rilancio con altre sei ed anche qua tutto bene

Rilancio con altre otto e qua i problemi. Non riesco a tenerle. Mi sento le braccia non girare bene. Faccio fatica ad affrontare quei 200m. Come se l'acqua mi tenesse fermo. Avanzare è davvero dura.
HO PAURA ... MI SEMBRA DI ESSERE TORNATO AD UN ANNO FA' QUANDO NON RIUSCIVO A NUOTARE ... HO PAURA DI DOVERE RICOMINCIARE TUTTO DA ZERO. HO PAURA DI NON RECUPERARE COME VORREI ...

Lo scorso anno le 50 vasche in tempi che ora reputo assurdi mi riempivano di emozioni. Ora invece ci soffro. Il perchè? Perchè sò che il mio fisico può dare e reggere di più come ritmo e non riesce.

Prima dell'incidente ([Sport] Quando ti vedi svanire i tuoi sogni in un secondo) riuscivo a reggere i 3 Km senza il minimo problema in acqua. Uscivo ed ero davvero rilassato. Ho troppi pensieri per la testa. Anche i "classici 25m" li sento molto più lunghi.

Ho troppi pensieri e troppe parole per la testa. Non riesco a farmi un'idea di una situazione lucida e razionale. Immagino di aver scritto un post osceno. Scusate ma al momento non riesco a raccoglierei il tutto con serenità.

Ora mi stò consolando con della musica country e devo dire che l'effetto ottenuto è buono.

Probabilmente oggi non ho nuotato al mio meglio. Non riuscivo a svuotare la mente da "certi pensieri" e quindi non avevo il mio 100% dedicato al nuoto. Non lo sò, stiamo a vedere. Una nuova sfida mi si è aperta ed io di certi non mi tiro indietro!

Etichette: , , , , , , ,