[Sport] Non esiste cosa più saggia ...

... della leggenda delle "pere" e ieri sera ho avuto per l'ennesima volta la dimostrazione del fatto a mie spese.

Per chi non ha capito di cosa tratta la "leggenda della pera" nello sport ecco una sintesi:

Sino a qua nulla di complicato. Se avete visto un nuotatore ed un ciclista almeno una volta la differenza non è difficile da cogliere.

Circa un tre mesi fà (o forse anche quattro) durante una lezione di nuoto il mio istruttore mi ha detto una frase che personalmente ho preso come un complimento in quanto ero nella fase finale della preparazione invernale ciclistica.
Hai le gambe troppo pesanti per un nuotatore, stai attento!

Siccome da qualche allenamento stò cominciando ad usare il pull buoy ([nuoto] Allenamento col pull buoy) devo ammettere che il mio istruttore (non a caso è il mio preferito tra tutti) ha pienamente ragione:
Ho le gambe davvero pesanti per nuotare!

Quando metto il pull boy le sento sollevate. Se lo levo le sento proprio andare giù in una maniera impressionante. Se anche le muovo le sento andare giù e non è bello. Se il ritmo lo tengo elevato riesco a sentirle meno pesanti ma rischio di distruggerle prima. Se poi faccio la prova col pull boy a bloccare le caviglie mettendole una sopra l'altra ... lì vanno giù che è una bellezza nonostante il pull boy.

L'unica soluzione che mi è venuta in mente ieri sera era di sviluppare una massa muscolare nella parte alta per andare a bilanciare. Non sarebbe male l'unico difetto è che perderei così il mio bellissimo fisico da ciclista scalatore e non è per nulla bella come idea :(

E voi? Avete idee da suggerire? Uff ... mondo crudele :(

Etichette: , , , , , , , , , , , , , , , , ,