[Riflessione] Le persone disabili

Di solito evito temi particolarmente sensibili e/o delicati ma questa volta ho deciso di affrontarlo. Il "coraggio" di scrivere in merito a questo tema mi è venuto leggendo il post "Sesso & Handicap" e consiglio di leggerlo anche a voi in quanto è molto interessante. L'articolo fà riflettere. Fà capire come in Italia, certe "tipologie" di persone sono considerate secondarie rispetto alle altre.

In una breve sintesi, l'articolo spiega come il "problema sesso" nelle persone disabili venga affrontato nello stato della Svizzera e come in Italia non venga fatto nulla di ciò. L'articolo, che ribadisco merita davvero una lettura, chiude con la seguente domanda:
[...] Ma penso che se qualcuno proponesse questa cosa vedremo il solito fiume di ipocrisia e falsa moralità. Voi cosa ne pensate?

Cosa penso? Anni fà in una trasmissione televisiva che fà cause (non è difficile capire il programma) ho visto una causa dove una radio (con il supporto di una psicologa) trattava l'argomento sessualità nei giovani. Un ragazzo disabile ha mandato dei fax e la psicologa non ha voluto rispondere e trattare l'argomento perchè troppo delicato e particolare.

In sintesi? E' già una VERGOGNA considerare "queste" persone diverse da noi indipendentemente dall'origine, cercare di escludere dal contesto sociale è uno SCHIFO!

Facendo volontariato per molto tempo ho avuto modo di "conoscere" diverse persone disabili. Ogni volta che vado in piscina incontro un ragazzo disabile. Sapete che cosa dico? Sono molto più educate e rispettose loro delle altre persone di certe "persone" che vanno considerate sane. Per non parlare poi delle TESTE DI CAZZO che siccome loro sono i più fighi del villaggio pensano di poter prendere con la forza il posti riservati ai disabili. Mi verrebbe voglia di far saltare la macchina o farla portare via! Già qualche mese fà ([Riflessione] Devi proprio farlo … ?) ho avuto da ridire con una persona per questo motivo.

Ora, sempre nell'articolo di partenza, viene citata in una frase la Chiesa ed i politici:
[...]Noi che abbiamo in italia ministri che vanno a travoni e la chiesa che ovviamente va contro la prostituzione non abbiamo mai nemmeno affrontato l’argomento[...]

Non ho idea se l'argomento è stato affrontato oppure no. Posso solo dire che i politici è meglio che scendano dal loro mondo e scoprano come è la vita reale della gente. Quella dura, quella difficile dove la gente ha problemi in condizioni normali ad arrivare a fine del mese. Proviamo a pensare alle situazioni con delle complicazioni a livello della salute? Forse dicono che è meglio non pensarci perchè l'argomento sarebbe troppo delicato? Per quanto riguarda la Chiesa, il mio parere sarebbe di parte perchè non ho un bel rapporto o stima con questa "entità" nella mia vita. La Chiesa penso che dovrebbe ... scusate ma senza mezzi termini non ci riesco ... o aggiornarsi sulle problematiche REALI dei nostri giorni e/o farsi i sudetti suoi senza rompere. Come ha detto un mio amico, e condivido il pensiero, il nostro problema è che in Italia abbiamo il Vaticano che rompe le palle.

Ok, ho finto. Chiedo scusa se ho dato sfogo ad un pò di pensieri su temi delicati, ma mi sentivo di farlo.

Fonte:
My B Side
My B Side - Sesso & Handicap

Etichette: , , , , , , , , , , , ,