[Sport] Perchè lo fai?

L'altro pomeriggio stavo parlando tramite email con Francesca Sara Perna in merito allo sport ed ai contenuti del suo blog. E' emerso che tratta gli sport da un punto di vista teorico. Così mi è venuto in mente di provare a scrivere un articolo (ovvero questo) sullo sport a livello personale. Il mio obbiettivo, sperando di riuscirsi, è di spiegare il perchè faccio questi sport. Pronti, partenza, via ...



Chi segue il mio blog, o anche solo chi ha dato uno sguardo alle categorie sportive, sà che pratico diversi sport con frequenza più o meno regolare. Questi sport sono: Mountain Bike, Bici da Corsa, Nuoto e Spinning.

Si potrebbero classificare in diversi modi come categorie principali, ma quelli che mi vengono in mente con maggiore rilevanza sono due:

Indipendentemente dalla loro calssificazione, io li vedo come sport e quindi un qualcosa per cui vale la pena "soffrire" ed arrivare a qualche risultato stringendo i denti. Penso che la cosa migliore da fare sia vederli singolarmente.

Mountain Bike:
E' stato il mio primo sport. Ricordo che l'ho scoperto per puro caso. Dovevo andare in un posto un pomeriggio e non vi erano mezzi di trasporto causa sciopero. Non avendo mai avuto un motorino, dovevo andarci in bici. Fare la strada trafficata non mi andava, così ho preso il sentiero sterrato. Mi son divertito una cifra e da lì è nato un vero e grande amore. Poi, crescendo, ho conosciuto altre persone con la stessa passione ed anche il "mio maestro" ovvero chi mi ha trasmesso la voglia di fare dello sterrato e mi ha spiegato le tecniche base che non sono scritte nei libri. Purtroppo lui non pedala più, ma non smetterò mai di ringraziarlo. Ora invece la situazione è cambiata. Perchè lo faccio? Mi piace stare in mezzo alla natura, mi piace isolarmi dal mondo, mi piace l'aria pulita, mi piace vivere al limite, mi piace tirare una discesa oltre il mio ed il suo limite anche all'estremo delle possibilità di entrambe (Ecco perchè gli sport estremi sono affascinanti) e mi piace la disciplina. Spirito, mente e forza che si fondono assieme alla natura. Non esiste nulla di più bello! E poi, come dice un mio "selvaggio" amico: quando hai dei sassi sotto il culo, la vita cambia radicalmente!

Bici da Corsa:
Siccome in salita sono sempre stato problematico, ho deciso di acquistare una bici da corsa e provare così a migliorare la gambata. Mi avevano detto di stare attento perchè quando ti prende non ti molla più! Non ci credevo, ma alla fine ho scoperto sulla mia pelle è che è vero. Diciamo che in bici da corsa ho scoperto il piacere e la ricerca della salita. Sconvolgente vero? Perchè mi piace? Perchè è una pedalata diversa dalla mountain bike che comunque ti porta a formare il carattere. Inoltre, cosa che riesce difficile credere a chi non corre o si allena con me, è riuscita a tirarmi fuori il mio lato cattivo. Non sò come mai, ma quando esco con lei smetto di esser buono e trasmetto poca simpatia! Come ultima cosa, ma non per importanza, uscendo in bici da corsa mi sono ritrovato con un mio carissimo amico ed ormai lo definisco il mio "maestro su strada" in quanto grazie a lui ho impatato un sacco di cose. Una nota "extra" me la concedo visto che il mio "maestro su strada" è una persona davvero speciale, grazie a lui sono cresciuto molto anche in altri ambiti che non sono quelli sportivi ma nella vita. Grazie di cuore :)

Spinning:
Chi mi conosce e sà dove abito, sà anche la possibilità di uscire la sera o durante l'inverno sono praticamente pari a zero. Il mio problema non è il freddo. Il mio problema è la nebbia. Quando si impegna, la situazione è grave ed uscire di casa è altamente sconsigliato. Piuttosto che tenere ferme le gambe tre mesi, facciamole girare pedalando a spinning. Esistono diversi istruttori di spinning e l'allenamento può variare molto. Il mio istruttore è molto bravo, ma se potessi andare a farlo con un mio amico sarebbe meglio. Lui fà spinning orientato al ciclismo e la situazione è decisamente migliore! Ah, questo mio amico è il mio "maestro su strada" :) Fortuna che dove sono ora a "pedalare" ho trovato un bel gruppo affiatato e ci divertiamo molto anche fuori dalla palastra :)


Nuoto:
L'idea di imparare a nuotare è balzata alla mia mente andando in mountain bike. Il motivo principale era la paura di finire in qualche fosso o fiume sbagliando una discesa o con un terreno franato e non sapere come uscirne. Così ho cominciato a gennaio 2007 il corso di nuoto (Gli amici ed il corso di nuoto …) e quando torno indietro a leggere le mie "avventure" in acqua mi viene da ridere. Ogni tanto mi viene da pensare davvero il perchè ho detto una cosa ed ho fatto l'esatto opposto: "Basta, sport inutile ... finisco questo pacchetto e non ci torno più"... proprio così ... vero? Diciamo che mi è servito sia a livello fisico che a livello mentale. Il fiato mi è migliorato davvero molto e nella respirazione ciclistica (anche se con quella del nuoto centra poco) mi trovo molto meglio con una maggiore capacità di gestione del fiato anche in salite impegnative. Il mio "sblocco" in acqua è avvenuto da pochi mesi dopo aver scoperto il problema della caffeina ([Nuoto] Caffeina: ecco la maledetta!) e da lì la mia vita è cambiata per davvero. Ho anche imparato a muovermi in un ambiente che non sia il mio naturale. Ho sempre fatto sport di terra e l'acqua era mia nemica. Ora son contento di come vado in acqua e son molto felice di non aver mollato a fine di quel pacchetto :)

In sintesi ...
Fare sport è BELLISSIMO! Sarò all'antica, ma io CREDO NELLO SPORT PULITO e la gente che prende sostanze per aumentare le performance, la massa muscolare o altre per diminuire i tempi mi recuperò ... CHI PRENDE SOSTANZE MI FÀ SCHIFO! E' vero che ho sempre sostenuto "un biker non molla" ma una cosa è certa e sicura ... piuttosto che pensare a prendere una di quelle robe (o anche solo informarmi su di loro a livello di cultura generale) io mollo prima! Perchè? IO CORRO PULITO. E ricordatevi una cosa: Il cervello si allena quando si allena il corpo. Non aspettate che sia troppo tardi! Fatelo col proprio ritmo, col proprio tempo ma abbandonate lo sport "Televisore & Poltrona & Telecomando" non è per nulla salutare oltre ad essere una palla mostruosa da vivere!

Etichette: , , , , , ,