Alley Cat - Un gioco che ha fatto storia

Ieri sera, parlando con l'amico Samuele, sono usciti i ricordi d'infanzia informatica (probabilmente difficile e contorta) ...

Ad un certo punto la mia frase ...
Eh ... te lo ricordi "Cats"?

Dopo averlo ricordato, siamo tornati bambini ...



Era il lontano 1984 quando "Alley Cat" fece il suo esordio. Bill Williams, il suo inventore, decise di creare un gioco per piattaforma pc ed Atari dove il protagonista è un simpatico gatto randagio. Il nome del gioco, per chi conosce l'inglese, indica già la situazione in cui si troverà il nostro gatto. Alley, traducendolo in italiano, significa vicolo. Non a caso, il luogo di gioco sarà un vicolo.

Lo scopo del gioco è molto semplice: il gatto doveva intrufolarsi in modo molto fantasioso ed a volte anche come acrobata nelle case altrui per procurarsi da mangiare o semplicemente a fare qualche danno per il semplice gusto di divertirsi. Non era così semplice però, in ogni casa, qualche trappola lo attendeva e così bisognava stare davvero attenti!

I giocatori più incalliti dei giorni nostri potrebbero dire che Alley Cat graficamente fà cagare. Ma state scherzando? Vi rendete conto della bestemia che state dicendo? In questo momento, mi viene da dirvi solo una frase: si vede che siete nati col Pentium sotto il culo!

Stiamo parlando non di qualche settimana fà, nemmeno di qualche annetto fà. Son passati ben 23 anni solari che riportati in ambito informatico possono corrispondere ad ere geolociche. Ai tempi, avendo solo 3 anni, il pc non l'avevo ancora. Però sò di gente che lo possedeva e da quanto mi raccontano già il fatto di averne uno era considerato un simbolo. Avere poi un proprio computer con una scheda grafica CGA (Color Graphics Adapter) a ben quattro colori era praticamente simbolo di onnipotenza informatica! La risoluzione del gioco, tanto per intenderci, è di 320x200.

Io ho cominciato a giocare ad Alley Cat verso l'anno 1987 quando andando a casa di un compagno di classe delle elementari ho scoperto che sua mamma aveva il pc e se facevamo bene i compiti, oltre alla torta per merenda, ci lasciava giocare un attimo. Poi crescendo studiavamo poco ma giocavamo molto. Una sorta di legge di compensazione. L'elemento torta a merenda però è rimasto costante.

Giocare ora su un pc moderno ad Allay Cat è praticamente impossibile. Già su un 486 il muovimendo del felino era troppo rapido ed il gioco è diventato praticamente ingiocabile. Se qualcuno di voi è temerario è possibile scaricare il gioco dalla rete. (vedere link in fondo)

Una nota che non ho detto e vorrei far riflettere i giovani d'oggi. Ai tempi noi impazzivamo per un giochino di 32Kb e ci passavamo le ore! Adesso, quanti dvd deve essere il vostro gioco preferito per piacervi? Mi ricordo che quando sono arrivato ad avere il mio primo gioco su ben sette dischetti da 1,44Mb mi sembrava una cosa esagerata. Ragazzi, non sono vecchio ... ho 26 anni ... eppure sembra che quando parlo di queste cose ai 20enni li voglio prendere per il culo.

Link Utili:
Alley Cat (WikiPedia)
Alley Cat ( Download DOS Game Archive)

Etichette: ,