[Nuoto] La mia prima piramide

Martedì sera avrei dovuto saltare la lezione di nuoto per stare a riposo. In pratica? Non ho resistito e sono andato lo stesso. E' stata una lezione molto impegnativa, ma stringendo i denti l'ho finita ed anche bene ...



Appena arrivato in piscina, ho avvisato subito l'istruttore per la questione di non dover sforzare troppo la gamba e poi sono entrato in acqua. Dopo le classiche quattro vasche libere di riscaldamento, ci ha spiegato il primo esercizio della serata. Ho scoperto che si chiama piramide. Ecco la sequenza di tutto:

Che dire, una passeggiata di salute, vero? Già quando ha detto due vasche di fila l'ho guardato malissimo! Immaginatevi la mia espressione facciale quando ha detto "tre vasche di fila" oppure "quattro vasche di fila" ... non avevo parole ...

Qualche respiro di relax e pronti ... partenza ... via ...

Le vasche sembravano a volte cortissime a volte eterne. Ringrazio la mia esperienza nel ciclismo. Succhiare la scia mi è stato utile ma di gran tanto!

Finite tutte le vasche, mentre recuperavamo fiato, si è avvicinato l'istruttore:
Ragazzi, oltre a farvi i complimenti, devo chiedervi davvero scusa. Vi ho fatto cominciare l'esercizio giusto per farvi fare qualcosa di strano. Pensavo abbandonavate subito ed invece lo avete finito tutte ed anche bene. Complimenti!

Cara acqua ... te l'avevo detto che ora avevi un avversario tosto ... non mollo così facilmente!

Etichette: , ,