Pinerolo: l’inizio delle vacanze! [ Parte 1 ]

Come avrete letto da topic precedenti, il mio primo week end di ferie l'ho trascorso in quel simpatico posto di nome Pinerolo. E' stato davvero bello, ma vediamolo nel dettaglio


Venerdì 07 Settembre:
Una volta finita la giornata lavorativa, ho caricato di corsa la valigia, il borsone e la bici in macchina e sono partito a mille! Sono le 18.15 contanto che dovrei impiegarci circa 3h per le 21.15 sono lì! Mai fare queste previsioni. Ho impiegato 4h arrivando lì alle 22.15! Fortuna che i signori del Bed & Breakfast mi hanno aspettato e non hanno avuto problemi per il mio orario di arrivo! Il tempo di fare la registrazione, lasciare giù i borsoni e mettere Sally a nanna mi raggiunge la Simo col moroso per salutarci. Scoperto che dovevo ancora cenare, mi hanno condotto in quel di Pinerolo alla ricerca di qualcosa di commestibile! Che bello, erano anni che non mangiavo un Kebab ... davvero buono! Finita la fase pappa, un giro turistico in quel di Pinerolo e poi tutti a dormire. Domani mattina si pedala!

Sabato 08 Settembre:
Sveglia la mattina verso le 7:30. Il tempo di darsi una sistemata e di corsa in cucina per colazione. Quando ho visto come era riempito il tavolo della colazione ci sono rimasto male. Provo a riassumere quello che mi ricordo: torta al limone fatta in casa, biscotti, fette biscottate, due tipi di marmellata nostrana, tre vasetti di yogurt, succo di frutta, spremuta d'arancia, burro ed altre cose! Nonostante il fatto di dover andare in bici poco dopo, non ho rifiutato la tavolata proposta e mi son messo a mangiare come si deve!

Finata la colazione ci si è vestiti da biker e son sceso da Sally. Una volta da lei, ho fatto i controlli di rito visto che la bici è nuova! Ho controllato che i blocchi siano stati chiusi regolarmente, che i freni andassero e simili. Meglio prevenire che poi piangere in discesa. Finito il controllo giù a tutta alla "Piazza del pino"(dicesi Piazza Marconi) dove avevamo il punto di ritrovo per poi partire. La destinazione del giro era "Salza di Pinerolo" ma per raggiungerlo una bella salitella ci attendeva! Sinceramente credevo fosse più impegnativa ma non è stato nessun problema affrontarla. Il giro, partendo dall'inizio, è stato molto bello! Un giretto nel centro di Pinerolo per prender la strada che serviva e poi via. Una strada in leggerissima salita (pendenza 1 o 2%) ci ha portato fuori dalla cittadina. La strada poi fortunatamente ha cambiato la pendenza.
Ad un certo punto, la strada si è fatta cattiva. Dal 4% la pendenza saliva e non sapevo di quanto. Ho capito che da seduto qualche difficoltà l'avrei avuta così ho deciso di alzarmi sui pedali ed indurire il rapporto dietro. Mentre ero in piedi sui pedali, ho cercato la traiettoria migliore per poter affrontare la curva. Ho visto che non venivano macchina in senso contrario, così ho deciso di prendere la più comoda per me ignorando i segnali stradali. L'attacco alla curva è partito. Una volta in piedi e dietro indurito, vedevo dura essere fermato! Il colpo di cambio pendenza si è sentito nelle gambe, ma Sally non ha voluto cedere così abbiamo rilanciato la posta in gioco indurendo ulteriormente dietro! Uno sguardo al Garmin e la pendenza era sopra il 10% fissa. Un bel passo a gambata piena non ha mai fatto male a nessuno! Così son andato via da solo tenendo il mio ritmo di pedalata! Proprio bello salire in montagna...si si!

Una volta superato quel pezzo di strada, la pendenza è tornata minima e si era perso quasi il gusto della salita. Peccato e detto da me è molto strano! Salza di pinerolo è stata raggiunta. Ci siamo fermati per le fotine di rito al paese e poi siamo andati a mangiare in un bar rimanendo un paio di orette a chiaccherare! Bisogna scendere, è già ora di tornare a casa! Discesa molto bella e veloce salvo qualche testa di c***o che voleva portarci a casa con lui! Con qualche deviazione, il giro di ritorno è stato molto simile all'andata. Fortuna che Simona e Giulio mi hanno fatto fare una strada diversa per raggiungere il Bed & Breakfast. Se avessi fatto quella che era diretta potevo dichiararmi pronto per il mortirolo a tutti gli effetti! Finito il giro, saluti e chiacchere per poi andare a darci una rinfrescata!

Anche il pomeriggio e serata non sono stati brutti! Di pomeriggio giretto in quel di Pinerolo con pausa gelato! La sera ci siamo trovati con Giancarla e sua cugina per una bella pizzata in compagnia. A seguire un giro "Pinerolo-by-night"facendo un sacco di risate e chiacchere in compagnia! In questa serata, mi son "rovinato" il 2008! Pagando il conto alla cassa non ho ben capito come e quando e perchè la mia pizza è stata pagata da Giancarla. Così abbiamo deciso che nel post-pantani-2008 mi sdebiterò offrendole una pizza!

Tornati al parcheggio, ci siamo salutati e tutti a nanna! La giornata è stata bella carica! Io personalmente son crollato! La mia camera era immersa nel silenzio e nel fresco più assoluto!

Etichette: ,