[MTB] Bunnyhop errore in fase esplosiva

La scorsa settimana, vi avevo spiegato come effettuare un bellissimo bunnyhop. ([MTB] La sottile e sacra arte del BunnyHop) Oggi, su esperienza di ieri, vi spiego come preparare al meglio e cosa non fare durante la fase esplosiva.



Per fase esplosiva, intendo la fase dove ci si "ovetta" per poi esplodere nello stacco da terra. E' la fase fondamentale. L'impronta al salto vero e proprio lo si dà in questo momento.

Velocità, determinazione e controllo che in meno di un secondo devono lavorare assieme nella nostra mente per dare il meglio mentre le gambe ed il resto del nostro corpo ci devono portare al meglio al momento fatidico.

Ieri ho visto l'ostacolo ... "E' mio, lo salto" e senza la minima esitazione ho puntato all'obbiettivo.

Arrivo pronto alla manovra. Mancava ancora qualche metro. Ero pronto prima del necessario. Non tanto prima, quanto basta. Volevo  di più, non mi bastava! "Due o tre pedalate ci stanno, vola" Son riusciuto a farne due. Ero sotto l'ostacolo già ovettato. Esplosione!

Porca put*! Appena ho dato inizio all'esplosione mi sono accorto che non ero in posizione. Manovra sbagliata! Non avevo i pedali perfettamente allineati al terreno. Uno era più basso dell'altro. La bici si è staccata da terra lo stesso. Lo stacco era perfettamente riuscito. La bici non era in asse! Era totalmente fuori asse! E' stato bellissimo! Forse il bunnyhop più bello che abbia mai fatto. Molto alto (rispetto ai miei soliti) e fuori asse.  Atterraggio perfetto senza perdita di potenza o simile. Questo si che è bunnyhop-pare :)

Il problema? Col fatto che la pedivella non era totalmente allineata, ho sbilanciato il salto sulla schiena ed ho sentito un dolore immenso nella fascia medio-bassa della colonna. Ieri sera le comiche! Facevo fatica a muovermi. Ho rischiato di non uscire se non fosse passato Teo a recuperarmi :)

Se questa sera stò appena meglio, non c'è il minimo dubbio: quell'ostacolo dovrà aver la sua giusta sconfitta. Goditi le ultime ore di vita, oggi passerò sopra di te e non potrai dirmi e farmi nulla ... ;)

Etichette: